Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Rassegna stampa Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 3.872
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Rassegna stampa - Documento

Washington, regole più strette per otto grandi banche «di importanza sistemica»
di Marco Valsania
Il Sole 24 Ore
Mercoledì 9 aprile 2014

Le autorità americane alzano il tiro per rafforzare le principali banche americane e tenerle al riparo dal pericolo di nuove crisi. Mentre dagli incontri di primavera del Fondo monetario internazionale a Washington arrivano inviti a continuare sulla strada delle riforme per rafforzare il sistema finanziario, una risposta indiretta arriva da Washington: otto istituti considerati di importanza sistemica saranno tenuti dal gennaio 2018 a rispettare "leverage ratio", livelli di capitale a fronte di tutti i loro asset, pari a un minimo del 5% come casa madre e del 6% per le loro controllate bancarie che godono dell'assicurazione federale sui depositi. Un livello nettamente superiore, cioè, ai minimi stabiliti su scala internazionale e pari al 3 per cento.
La richiesta imporrà agli otto istituti in questione, da Jp Morgan a Goldman Sachs, da Bank of America a Morgan Stanley, di aumentare complessivamente i loro livelli di capitale di almeno 68 miliardi di dollari. Con altri 95 miliardi necessari per rispettare i requisiti delle controllate. «Questa regola è parte importante di nuovi standard prudenziali per le banche considerate più sistemiche, ridurrrà la probabilità di un loro fallimento e il danno che ne deriverebbe al sistema finanziario», ha detto la presidente della Federal Reserve, Janet Yellen. Le nuove norme intendono scoraggiare l'eccessivo ricorso al debito, spingendo a sostituirlo con altre fronti di finanziamento.
Accanto alla Fed, anche l'Office of the Comptroller of the Currency e la Federal Deposit Insurance Corporation hanno partecipato alla messa a punto dei nuovi requisiti di capitale, che trattano tutti gli asset alla stessa stregua indipendentemente dal loro rischio. Le authority statunitensi hanno assieme concluso che un "leverage ratio" del 3% per assorbire potenziali perdite non sarebbe stato sufficiente a far fronte alla passata crisi del 2008. Questo nonostante le proteste delle lobby bancarie, che hanno denunciato il pericolo di svantaggi competitivi nei confronti di istituti esteri tenuti a rispettare solo i meno rigorosi requisiti internazionali di Basilea 3.
Dei 68 miliardi dei quali le banche americane dovranno farsi carico a livello centrale, la maggior parte sarà dovuta all'effetto dell'adozione di nuove misure sull'esposizione delle banche, in particolare ai credit default swap, derivati che agiscono da polizze assicurative sul credito e che nella passata crisi sono stati al centro dei collassi bancari. Il mancato rispetto dei criteri indicati farebbe scattare azioni correttive, quali limiti a pagamenti agli azionisti e ai bonus.
Tra le banche interessate, tuttavia, numerose appaiono loro malgrado pronte a raccogliere la sfida. Citigroup, Bank of America e State Street affermano di avere già raggiunto la soglia del 5 per cento. Goldman Sachs sostiene di essere vicina. Wells Fargo viene data per promossa agli analisti. JP Morgan, Morgan Stanley e Bank of New York Mellon hanno promesso di rispettare i requisiti di capitale in futuro. I passi degli istituti in questa direzione sono necessari, perché se la norma entrerà in vigore nel 2018 dovranno in realtà cominciare a riportare i loro piani alle autorità dall'anno prossimo.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Analisi di bilancio società di calcio
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
La quotazione all'AIM Italia (Alternative Investment Market)
Strumento "Analisi società di calcio", primo aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Indice di allerta nelle crisi di impresa: esiste, funziona...
Perché gli avvocati sono pagati sempre meno? Una...
Una società di capitali può essere nominata...
Categorie al fotofinish sul Gdpr
Consulenti e revisori insieme
Lezione giapponese: così gli Yes Men affossano le aziende
Banche, multa da 11 milioni a Bnl, Intesa e Unicredit...
Più tempo per la formazione
Una chance per risollevarsi dalle crisi, le aziende chiedono...
Borsa e crowdfunding: così il credito è alternativo
Crisi aziendali, da gennaio si cambia: ecco le nuove...
Negli Usa cresce il disagio dei 50enni, la "Generazione...
«Lobby medioevali vogliono l'oligopolio, ma una soluzone...
L'impresa teme più la mancanza di talenti che di soldi
Se le riunioni sono lunghe o inutili: così le aziende tagliano...
La lenta marcia dei minibond ma con i Pir potrebbero...
OK ai commercialisti specialisti
Bancarotta, estesa la non punibilità
Ai tempi del robot aumenta il valore del capitale umano
I revisori chiedono un giusto compenso alla Pa
I nuovi lavori? Un'occasione, a volte una necessità
Capitali, più garanzie sulla sorveglianza. La rivoluzione Ue...
Pir, non solo bonus ma anche costi; costruire una rendita...
Accenture: «Il capitale umano è la vera risorsa dell'Italia»
Tutte le lauree che fanno trovare lavoro
Franchising e nuovi negozi, il commercio tradizionale...
Fari puntati sulla responsabilità
Prestito sociale, si stringe sulla riforma
Mifid II, mercati più trasparenti con la "governance" della...
Pagamenti frazionati vietati se la fattura cumulativa...
Pagamento in contanti: quando si rischia
Bonifici sospetti verso familiari: scatta il blocco del conto
Il prelievo dal conto senza indicazione del beneficiario è...
Quanto contante si può prelevare in banca dopo il 2016?
E se i lavoratori avessero il cartellino come i calciatori?
Swap: Intesa faccia sempre l'interesse del cliente
Una valanga di ricorsi sull'arbitro finanziario
Stare insieme non è un tabù, avvocati e commercialisti...
«Sgravi e incentivi ai manager per entrare nel capitale...
Microcredito più prestito d'onore: volano le startup
Atlante, la fase 3 parte con Cerved. Sfiderà la Sga...
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2018  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)