Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Elenco Ias/Ifrs
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 3.906
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Elenco Ias/Ifrs - Principi contabili internazionali
Elenco Ias (International Accounting Standards, emanati dallo Iasc, International Accounting Standards Committee, ora sostituito dallo Iasb, International Accounting Standards Board), e Ifrs (International Financial Reporting Standards, emanati dallo Iasb, International Accounting Standards Board, operativo dal 2001 all'interno della Ifrs Foundation), conosciuti come Principi contabili internazionali; elenco delle guide operative e delle applicazioni Ifrs emanate dall'Oic (Organismo Italiano di Contabilità) e relative ai principi contabili internazioni.
Tutti gli elenchi sono aggiornati a gennaio 2019.

Ias (International Accounting Standards)

Ias 1
Presentazione del bilancio.

Ias 2
Rimanenze.

Ias 7
Rendiconto finanziario.

Ias 8
Principi contabili, cambiamenti nelle stime contabili ed errori.

Ias 10
Fatti intervenuti dopo la data di chiusura dell'esercizio di riferimento.

Ias 11
Lavori su ordinazione.

Ias 12
Imposte sul reddito.

Ias 16
Immobili, impianti e macchinari.

Ias 17 - Rivisto nel: 2003 - Decorrenza: 2005
Leasing.

Ias 18
Ricavi.

Ias 19
Benefici per i dipendenti.

Ias 20
Contabilizzazione dei contributi pubblici e informativa sull'assistenza pubblica.

Ias 21
Effetti delle variazioni dei cambi delle valute estere.

Ias 23
Oneri finanziari.

Ias 24
Informativa di bilancio sulle operazionio con parti correlate.

Ias 26
Rilevazione e rappresentazione in bilancio dei fondi pensione.

Ias 27
Bilancio separato.

Ias 28
Partecipazioni in società collegate e joint venture.

Ias 29
Rendicontazione contabile in economie iperinflazionate.

Ias 32
Strumenti finanziari: esposizione nel bilancio.

Ias 33
Utile per azione.

Ias 34
Bilanci intermedi.

Ias 36
Riduzione di valore delle attività.

Ias 37
Accantonamenti, passività e attività potenziali.

Ias 38
Attività immateriali.

Ias 39
Strumenti finanziari: rilevazione e valutazione.

Ias 40
Investimenti immobiliari.

Ias 41
Agricoltura.

* * *

Ifrs (International Financial Reporting Standards)

Framework concettuale per l'adozione degli Ifrs

Ifrs 1
Prima adozione degli International Financial Reporting Standards.

Ifrs 2
Pagamenti basati su azioni.

Ifrs 3
Aggregazioni aziendali.

Ifrs 4
Contratti assicurativi.
[L'Ifrs 4 sarà sostituito dall'Ifrs 17, la cui data di entrata in vigore è stata fissata al primo gennaio 2022].

Ifrs 5
Attività non correnti possedute per la vendita e attività operative cessate.

Ifrs 6
Esplorazione e valutazione delle risorse minerarie.

Ifrs 7
Strumenti finanziari: informazioni integrative.

Ifrs 8
Settori operativi.

Ifrs 9
Strumenti finanziari.

Ifrs 10
Bilancio consolidato.

Ifrs 11
Accordi a controllo congiunto.

Ifrs 12
Informativa sulle partecipazioni in altre entità.

Ifrs 13
Valutazione del fair value.

Ifrs 14
Importi riconosciuti da un'entità di regolamentazione delle tariffe.
[L'Ifrs 14 è consentito dall'Unione Europea, ma non obbligatorio].

Ifrs 15
Ricavi provenienti da contratti con i clienti.

Ifrs 16
Leasing.

Ifrs 17
Contratti assicurativi.
[L'Ifrs 17, la cui data di entrata in vigore è stata fissata al primo gennaio 2022, sostituirà l'Ifrs 4].

* * *

Guide operative dell'Oic (Organismo Italiano di contabilità) relative ai principi contabili internazioni

Guida 1 - Guida operativa per la transizione ai principi contabili internazionali (Ias/Ifrs)
6 ottobre 2005
Si occupa della redazione della situazione patrimoniale al primo gennaio 2004, o alla successiva data di inizio dell'esercizio 2004/2005; accenna anche ai problemi relativi al conto economico, con riguardo alla scelta circa la tipologia del prospetto; la seconda parte della guida riguarda la redazione del rendiconto finanziario, del prospetto delle variazioni delle voci di patrimonio netto e delle note al bilancio.

Appendice di aggiornamento alla Guida 1 - Ias 19 Trattamento di fine rapporto
26 settembre 2007
Riguarda l'inquadramento contabile secondo gli Ifrs dell'istituto del TFR modificato dalla legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Legge Finanziaria 2007).

Guida 2 - Guida operativa sulla informativa di bilancio prevista per i soggetti che adottano i principi contabili internazionali
23 aprile 2007
Tenuto conto del fatto che i principi Ifrs prevedono un'informativa di bilancio molto ampia e articolata, la guida risponde all'avvertita esigenza degli operatori di disporre di uno strumento tecnico operativo che possa agevolare la comprensione dell'informazione richiesta e consentire di effettuare un'adeguata sintesi per l'inclusione nel bilancio.

Guida 3 - Guida operativa sugli aspetti applicativi dei principi Ias/Ifrs
25 giugno 2008
Ha la finalità di agevolare gli operatori nella pratica applicazione a regime degli Ifrs per la redazione del bilancio.

Guida 4 - Guida operativa per la gestione contabile delle regole sulla distribuzione di utili e riserve ai sensi del decreto legislativo 28 febbraio 2005, n. 38
15 ottobre 2009
I principi contabili Ifrs si occupano della redazione del bilancio e, pertanto, anche della determinazione del risultato d'esercizio, ma non si occupano della disponibilità e distribuibilità dello stesso, materia che è regolata dalle singole giurisdizioni nazionali; la guida contiene alcune soluzioni tecniche che nascono da riflessioni ed analisi di comportamenti delle imprese che hanno applicato i principi contabili internazionali Ias/Ifrs nei loro bilanci consolidati e di esercizio a partire dal 2005.

Guida 5 - Guida operativa sui bilanci di liquidazione delle imprese Ias compliant
26 marzo 2010
Nei principi contabili internazionali Ias/Ifrs non vi è alcun documento, né alcuna interpretazione Sic/Ifric, che riguardi i criteri di redazione dei bilanci di una società in liquidazione; lo scopo della guida è, dunque, quello di individuare i principi e criteri di formazione dei bilanci e degli altri documenti contabili della liquidazione che devono essere redatti dalle società di capitali che costituiscono soggetti Ias compliant.

* * *

Applicazioni Ifrs a cura dell'Oic (Organismo Italiano di contabilità)

Applicazione 1 - Trattamento contabile dell'imposta sostitutiva sull'affrancamento dell'avviamento ex decreto legge n. 185 del 29 novembre 2008, art. 15, comma 10 (convertito nella legge 28 gennaio 2009, n. 2) per soggetti che redigono il bilancio secondo gli Ias/Ifrs
27 febbraio 2009
Ha lo scopo di fornire linee guida applicative alle imprese che adottano i principi contabili internazionali in merito agli effetti contabili derivanti dall'esercizio dell'opzione prevista per l'affrancamento dell'avviamento ai sensi dell'art. 15, comma 10, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito nella legge 28 gennaio 2009, n. 2.

Applicazione 2 - Impairment e avviamento
17 dicembre 2009
Le disposizioni dello Ias 36 "Riduzione di valore delle attività" illustrate nel documento dell'Oic si applicano a tutte le società che utilizzano i principi contabili internazionali nella redazione del bilancio; vengono fornite alcune considerazioni ed esemplificazioni sulla modalità di applicazione dello standard alle imprese mercantili, industriali e di servizi; le considerazioni e le esemplificazioni relative alle imprese bancarie e assicurative saranno esaminate con appositi documenti, per tenere conto delle peculiarità dei settori di appartenenza.

Applicazione 2.1 - Impairment e avviamento per il settore bancario
3 marzo 2011
Vengono fornite alcune considerazioni ed esemplificazioni sulla modalità di applicazione dello Ias 36 "Riduzione di valore delle attività" specifiche del settore bancario; tale comparto, per effetto della tipologia di business, presenta alcune peculiarità nell'effettuazione dell'impairment dell'avviamento; l'Applicazione 2.1 rappresenta un'integrazione degli aspetti generali analizzati nell'Applicazione 2 e quindi va letta congiuntamente con quest'ultima.

Applicazione 2.2 - Impairment e avviamento per il settore bancario
4 maggio 2011
Rappresenta una integrazione dell'Applicazione 2 con riferimento al comparto assicurativo e va letta congiuntamente e in via complementare a detta applicazione; l'obiettivo del documento è di analizzare alcune peculiarità proprie del settore assicurativo nell'effettuazione degli impairment test dell'avviamento che risultano essere meritevoli di autonomo approfondimento.

Applicazione 3 - Accordi per servizi in concessione
23 luglio 2010
Vengono trattate le novità introdotte dall'omologazione dell'interpretazione Ifric 12 "Accordi per servizi in concessione", che ha sensibilmente modificato il modo di contabilizzazione dei fatti aziendali per quelle imprese che operano in settori regolamentati da specifiche concessioni.


In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Analisi di bilancio società di calcio
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
La quotazione all'AIM Italia (Alternative Investment Market)
Strumento Analisi società di calcio, secondo aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Il successo della riforma dipende dall'OCRI: un accorato...
Il codice della crisi; gli "indicatori significativi": la...
Lehman, il crac degli "altri" che piegò le banche italiane
Calcio europeo, alta finanza all'assalto per dividersi una...
I controlli sul no profit setacciano utili e attività
Valutazione dell'azienda in crisi con analisi preliminare
Società in crisi, scissione e bad company
OIC 11 - Finalità e postulati del bilancio d'esercizio...
Legge 155/2017 applicazioni pratiche
Lo Z-Score di Altman: 5 cose da conoscere per usarlo meglio
Lezione giapponese: così gli Yes Men affossano le aziende
L'impresa familiare brilla più dei rivali
Dirigenti d'azienda: dove e come si guadagna di più
10 motivi per assumere un manager cinquantenne
Professionisti, le spine dell'equo compenso: sono più i casi...
Piccole e medie imprese migliore crescita in Europa: il...
L'Italia hi-tech: aziende troppo piccole crescono ma...
A guardia ci sono i lupi: ecco perché l'Europa non batte...
Se le riunioni sono lunghe o inutili: così le aziende tagliano...
«Il direttore finanziario è cambiato ora deve fare i conti...
Il factoring corre più veloce della ripresa
Ma il gig worker guadagna spiccioli
Un benefit per ogni età, così Philip Morris rivoluziona il...
Norme anti scorrerie, così avrebbero frenato Lactalis...
Revisori legali, più tempo per ottenere i crediti formativi
Energia verde e niente armi: i fondi etici muovono 23mila...
Il futuro è l'economia circolare e l'Europa premia chi investe
Moneta digitale, meno evasori e costi ma in Italia gira...
I revisori chiedono un giusto compenso alla Pa
La persona torna al centro, la tecnologia fa da supporto...
Pir, non solo bonus ma anche costi; costruire una rendita...
Banche, l'anno zero dopo la tempesta: la crisi del credito...
La quarta rivoluzione va al galoppo, fattore tempo decisivo...
Avviare un business: srl o ditta individuale? Ecco le 3 cose...
I cigni neri che hanno cambiato il mondo della finanza
Quando in banca c'è conflitto di interesse
Oltre 15 anni dall'ultima «promozione». Perché le agenzie...
In Italia il credito si incassa in 85 giorni
Giovani e occupazione i veri numeri dell'Italia: gli over 30...
Le tre doti necessarie per guidare Bankitalia
Cet1 delle banche italiane: la classifica 2017
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2019  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)