Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Rassegna stampa Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 3.966
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Rassegna stampa - Documento

Sulle finanze ti aiuta il revisore
a cura dell'Istituto nazionale revisori legali
Italia Oggi
Venerdì 2 novembre 2018

A seguito dell'audizione del presidente dell'Istituto, tenutasi la scorsa settimana alla VI commissione finanze della Camera dei deputati, è stata depositata la «memoria» dopo l'intervento del presidente dell'Inrl Baresi in merito alla proposta di legge per la rappresentanza tributaria quale legittimo riconoscimento di un diritto negato ai revisori legali. Nel ricordare che l'istituto vanta oltre 60 anni di attività e che oggi rappresenta il più importante e autorevole organismo di rappresentanza degli oltre 80 mila revisori legali non appartenenti al sistema ordinistico, la memoria redatta dal presidente Inrl Virgilio Baresi si sofferma innanzitutto sulla differenza della figura professionale del revisore legale rispetto a tutte le altre libere professioni; una distinzione voluta dal legislatore italiano, nel pieno recepimento degli indirizzi normativi della Ue che la pone come unica realtà professionale riconosciuta in tutti i paesi-membri. Alla luce di questo rilievo, Baresi evidenzia come «nonostante tale specificità e l'essenziale indipendenza, i revisori legali non hanno quella rappresentanza tributaria già riconosciuta ad altre figure professionali quali commercialisti, consulenti del lavoro ed avvocati. Un diritto negato poiché rappresenta un legittimo completamento delle competenze assegnate al revisore legale con la nuova legge entrata in vigore nel gennaio 2017». Tra l'altro, si ricorda nel documento consegnato in parlamento, che tale riconoscimento, voluto solo dall'Inrl, risulta da sempre in linea con i dettami dell'Unione europea che ha inteso affidare ai revisori legali europei, accanto al ruolo super partes ispirato al principio della terzietà nel monitoraggio contabile, una specifica competenza di garante nella vigilanza da esercitare sul rigoroso controllo dei bilanci, con responsabilità civili e penali che contemplano pesanti sanzioni fino alla reclusione da 1 a 5 anni in caso di acclarate negligenze. La richiesta presentata dall'Inrl alla commissione finanze è che venga formulato un apposito testo inserito nella legge 1074, che riconosca a tutti i revisori legali la rappresentanza tributaria, integrando l'art. 11 con una specifica abilitazione all'assistenza tecnica nei processi tributari, eliminando così una evidente disparità di trattamento nell'esercizio delle professioni contabili. Il documento dell'Inrl prosegue sottolineando la necessità di inserire nella proposta di legge la legittimazione al rilascio del visto di conformità ai revisori legali, ricordando che tali istanze porranno fine ad una palese discriminazione all'interno della stessa categoria professionale dove una parte di revisori ha diverse prerogative ed una parte che non ne ha per carenza di normative che pongano tale illegale discriminazione. Tra l'altro la relazione dell'Inrl si sofferma anche sul particolare di rilievo che oggi, con decorrenza 2018, ed in applicazione della normativa vigente, il commercialista, che è solo professionista di parte, per raggiungere la qualifica di revisore legale, deve sostenere un esame. Il documento si conclude ricordando che, in base alle normative vigenti in Italia ed in Europa, la titolarità degli obblighi amministrativi e contabili, sia in sede pubblica che privata, spetta solo ai revisori legali; pertanto è indispensabile il riconoscimento delle competenze professionali, nel rispetto del principio di equipollenza fissato per legge.
Riguardo poi al calendario di appuntamenti Inrl, è stato fissato per il 16 novembre, presso la sede di Roma, il consiglio nazionale e la riunione del comitato interno per la internazionalizzazione. Così come è previsto sempre per metà novembre un incontro del comitato scientifico dell'istituto.
Proseguono, poi, i contatti e le riunioni dell'istituto con altri importanti partner istituzionali, come l'Ente nazionale per il microcredito col quale è stata abbozzata una nuova ipotesi di aggiornamento e specializzazione professionale per consentire ai revisori legali l'acquisizione di crediti formativi. Il presidente dell'Inrl ne ha dibattuto i contenuti nel corso di un proficuo incontro tenutosi con l'Ente nazionale per il microcredito alcuni giorni fa. Nello specifico l'Ente presieduto da Mario Baccini ha ipotizzato con l'istituto lo studio di un programma di formazione professionale per abilitare e consentire l'acquisizione di crediti formativi a tutti quei revisori legali iscritti che intendono specializzarsi nella consulenza e assistenza di natura contabile-finanziaria alle piccole e micro imprese. «Si rafforza così», spiega il presidente dell'Inrl Virgilio Baresi, «il forte legame dell'istituto con questo importante organismo pubblico, avviato nel 2010 con la firma di un memorandum di intesa siglato dal nostro istituto col microcredito che ci riconosce quale principale interlocutore professionale della pubblica istituzione per tutoraggio contabile alle imprese». A tal proposito il presidente dell'Ente nazionale per il microcredito, Mario Baccini osserva: «L'ultimo rapporto Istat sulle imprese italiane documenta un elevato tasso di mortalità delle stesse proprio per la difficoltà a pianificare le proprie finanze e a gestire correttamente l'indebitamento. In controtendenza l'Ente nazionale per il microcredito nell'ultimo anno registra un incremento esponenziale delle attività di impresa di neo imprenditori tra i 30 e i 50 anni. Un aumento che si deve all'azione svolta dai "tutor" che si occupano di offrire i servizi ausiliari di accompagnamento, tutoraggio e monitoraggio dell'impresa: dalla idea alla sua gestazione fino al monitoraggio ad un anno dalla creazione con una istruzione del soggetto che viene guidato alla realizzazione dell'impresa per garantire un default pari allo 0,73. Il nostro contributo al sistema di educazione finanziaria e supporto allo sviluppo del sistema paese attraverso una finanza inclusiva ed etica, è quello di aver creato e applicato un modello finanziario che incide sulla debolezza e sulla carenza strutturale dei soggetti beneficiari inserendo una figura di supplenza ed indirizzo competente per la realizzazione di impresa. Siamo fieri di questo modello che oggi ci regala molte soddisfazioni. Ricordando, poi, che con la figura dei tutor professionali, di cui l'Enm, detiene il registro nazionale, si creano nuove figure che operano nel mondo della microfinanza e plaudo quindi al lavoro dell'Istituto nazionale revisori legali e all'intuito del presidente Virgilio Baresi, che primi fra le categorie di settore hanno operato per diffondere la cultura e il modello della via italiana al microcredito creata dall'Enm con professionalità e competenza sul territorio». Ed a proposito di questa ipotesi di lavoro, il vicesegretario generale dell'Enm, Giovanni Nicola Pes osserva che si tratta di una importante ipotesi di lavoro che consentirà ai revisori legali interessati a questa eventuale proposta formativa di assicurare una consulenza professionale competente alle micro imprese, impegnate ad adottare corretti e virtuosi modelli organizzativi e amministrativo-contabili.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Qual è il WACC della tua azienda?
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
La quotazione all'AIM Italia (Alternative Investment Market)
Strumento Analisi società di calcio, secondo aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Revisori solo nelle grandi srl
Modifiche alla norma sugli organi di controllo nelle srl non...
Crisi d'impresa, vi spiego perché la parola fallimento non...
Fatture elettroniche: come si annullano?
Una società è responsabile?
Crisi d'impresa, la riforma in 7 volumi
Autovalutazione per il collegio sindacale
Ferrero sempre più forte, anche grazie a queste 17 regole...
Sempre più scomoda la poltrona dei cda nelle società
Addio profitto, scopo dell'impresa è la felicità di chi ne fa...
ISA 2018, le modifiche
Pianificazione e controllo di gestione: ora giù la maschera!
Il Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza: i nuovi...
Codice della crisi d'impresa: ok dall'esecutivo
Srl: atto costitutivo o statuto da modificare, ma non sempre
Se divento socio di una snc rispondo dei debiti anteriori?
Revisione delle piccole e piccolissime imprese, l'attività da...
Fattura elettronica al test dei piccoli negozi e dei benzinai
Il successo della riforma dipende dall'OCRI: un accorato...
Controllo di gestione: come si svolge la metamorfosi da...
Amore e passione in ufficio per un lavoratore su due
Anatocismo, agire con i conti correnti aperti
I revisori legali presentano proposta di legge sulla...
«Per le imprese sane rischi limitati: le banche fanno la fila...
Grant Thornton: «La scuola si prepari, il lavoro di oggi...
Il D.Lgs. 81/2008 "Testo Unico sulla Salute e Sicurezza...
OIC 11 - Finalità e postulati del bilancio d'esercizio...
Novità per le srl nella Riforma del fallimento
Juve, Roma, Udinese, Sassuolo: la guerra all'ultimo stadio...
Borsa e crowdfunding: così il credito è alternativo
Crisi aziendali, da gennaio si cambia: ecco le nuove...
Tamburi: banche troppo generose, gli Npl una lezione
Whistleblowing, tutte le incognite per chi denuncia un...
La lenta marcia dei minibond ma con i Pir potrebbero...
«Il direttore finanziario è cambiato ora deve fare i conti...
Dopo 10 mesi di terremoto le banche di San Marino...
La punta di diamante dell'inganno bancario
I giovani bocciano la formazione scolastica
Norme anti scorrerie, così avrebbero frenato Lactalis...
Tra brevetti e diritti d'autore Italia bocciata sulla tutela...
Sogei e il flop dello spesometro: ecco tutti i buchi nella...
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2019  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)