Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Rassegna stampa Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 4.052
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamento del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E' possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Rassegna stampa - Documento

Srl, i criteri per scegliere se nominare un revisore o un sindaco
di Pierpaolo Ceroli e Agnese Menghi
Il Sole 24 Ore
Martedì 10 dicembre 2019

Conto alla rovescia, salvo proroghe, per il 16 dicembre 2019, termine entro cui le società dovranno correre ai ripari per adeguare statuti e atti costitutivi con l'indicazione relativa alla nomina dell'organo di controllo.
Ciò a seguito delle modifiche apportate all'articolo 2477 del Codice civile dall'articolo 379 del Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (Dlgs 14/2019), prima, e dall'articolo 2-bis comma 2 Dl 32/2019, poi, che hanno variato i limiti dimensionali per i quali una società a responsabilità limitata ha l'obbligo di nominare l'organo di controllo, che la legge identifica indifferentemente con il collegio sindacale o con il revisore legale dei conti.
Figure equiparate ma non equivalenti
L'incipit della norma riformatrice recita, infatti, così: «La nomina dell'organo di controllo o del revisore è obbligatoria se (...)», facendo intendere come i due organi per una società di capitali siano assolutamente interscambiabili, per cui è irrilevante nominare l'uno o l'altro al superamento dei limiti previsti. La confusione normativa è evidente anche nella definizione di «professionista indipendente» data dall'articolo 2 lettera o) del Codice in cui si richiama la norma dettata per il collegio sindacale sulle cause di ineleggibilità e decadenza, articolo 2399 del Codice civile, per l'individuazione dei requisiti in capo al soggetto iscritto sia all'albo dei gestori della crisi sia al registro dei revisori legali. Nella realtà però il collegio sindacale e il revisore legale dei conti sono due soggetti ben diversi tra loro.
Una storia diversa
Lo conferma anche l'evoluzione storica dei due organi, che dalla riforma del diritto societario del 2003 ha sempre distinto le due figure. Inizialmente si richiedeva l'esercizio di un controllo contabile (in base all'articolo 2409-ter) da parte di un soggetto indipendente e qualificato, per tutte le Spa e le Srl che superavano certi parametri dimensionali, definendone civilisticamente poteri e responsabilità. Il legislatore del 2010 cambia di nuovo la disciplina dell'organo di controllo che da «controllore contabile» diventa «revisore legale dei conti» dettando regole autonome scorporate dal codice civile e contenute nel Dlgs 39/2010. La volontà del legislatore è chiara ed è quella di disegnare, per il controllo dei conti, una figura indipendente ed esterna alla società e l'abrogazione degli articoli del Codice civile che ne prevedevano la disciplina in precedenza ne è l'ulteriore riprova.
Nel 2016 il legislatore rimette mano alla disciplina del revisore legale con il Dlgs 135/2016 rafforzandone l'indipendenza, innalzandone la qualità prevedendo uno specifico controllo sul revisore da parte del Mef, e introducendo il criterio di «scetticismo professionale» che rimarca la posizione di distacco e terzietà del revisore dal suo stesso committente, fino a fare del dubbio critico verso il suo operato un elemento costitutivo della qualità dell'espletamento dell'incarico.
La strada marcata sino ad oggi da tutti questi interventi normativi sembra essere dimenticata dal legislatore del 2019 che equipara il collegio sindacale al revisore legale quali organi di controllo del tutto identici, così però non è.
Le differenze
La prima differenza riguarda il momento in cui viene svolto il controllo e le responsabilità in capo a ciascuno di essi. Il controllo del collegio sindacale è preventivo e ad ampio raggio d'azione, dovendo svolgere oltre che un controllo dei conti anche di legalità e di adeguatezza dell'amministrazione e del controllo interno in funzione dei rischi sia generici che specifici, rispetto a quello del revisore che effettua invece la propria attività di controllo in una fase successiva, essendo prettamente un controllo contabile, e per tale ragione comporta responsabilità diverse.
Il collegio sindacale, inoltre, potendo partecipare alle riunioni degli organi societari ha la possibilità di acquisire informazioni anche nel momento in cui la società deve prendere decisioni. Ha quindi un controllo preventivo, rispetto a quello svolto dal revisore, e ciò significa anche maggiore responsabilità in capo a tale organo.
In conclusione, nonostante l'apparente «fungibilità» dei due soggetti attribuita dal nostro legislatore, non può sfuggire la contrapposizione degli interessi in gioco, al di là di quelli economici, parlando in termini di responsabilità, quelli societari da un lato che puntano a una maggior tutela prediligendo il collegio sindacale, quelli del revisore dall'altro che mettono «più al riparo» il professionista.

Il confronto - Caratteristiche e funzioni di revisori e sindaci
Clicca per ingrandire


Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Analisi di bilancio società di calcio
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
Strumento "Analisi società di calcio", quarto aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Aumenti di capitale a maggioranza semplice
Post lockdown: esigenze di cassa, revisione del budget...
Falso in bilancio senza sconti per i sindaci
Assemblea di bilancio da convocare entro il 28 giugno 2020
Pmi, come evitare il rischio di contenziosi da coronavirus
Se la Borsa scende del 20% si perde il 20%?
Adeguatezza patrimoniale, adeguatezza della liquidità e...
Responsabilità del revisore nel nuovo codice della crisi...
Lavorare meno e lavorare meglio è possibile?
Sindaco o revisore unico, questo è il problema. Perché non...
Guadagna di più l'imprenditore o il dipendente? Svelato il...
La fine di un mito: il lavoro sicuro in banca
Partite le segnalazioni alle società tenute alla nomina del...
Indici di crisi a misura d'impresa. Controlli ogni tre mesi
Cassa mutua per i professionisti
Quando l'evasione fiscale diventa reato
Buttati! I 4 rimedi contro l'ossessione del perfezionismo
Il professionista come coach rimotiva l'azienda in bilico
Crisi d'impresa al primo test per sindaci e revisori
Quattro errori dei manager che fanno fallire le aziende
Modifiche alla norma sugli organi di controllo nelle srl non...
Fallimento e crisi d'impresa: uno strumento per essere...
Autovalutazione per il collegio sindacale
Crisi d'impresa: la riforma discrimina sull'obbligo assetto!
Codice della crisi d'impresa: ok dall'esecutivo
Come investire i risparmi senza rischi
Fattura elettronica al test dei piccoli negozi e dei benzinai
Lavoro e disabilità: guida pratica per l'azienda
Troppo socialista per la City, ascesa e caduta di una ceo...
Bilancio successivo a quello nullo, tribunali discordi sui...
Società in house un ibrido mal riuscito
Revisione contabile: quasi l'intero mercato è nelle mani...
Anatocismo, agire con i conti correnti aperti
I revisori legali presentano proposta di legge sulla...
Cda bancari, la stretta della Cassazione
Direct lending, così fondi ed enti previdenziali saltano le...
Confidi al rilancio con la riforma del fondo
L'intelligenza artificiale rivoluzionerà la banca
Professionisti, nuove opportunità dalla riforma del terzo...
I controlli sul no profit setacciano utili e attività
Società in crisi, scissione e bad company
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2020  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)