Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Approfondimenti Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 3.906
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Approfondimenti - Documento

Possibile il pignoramento del conto Paypal?
a cura del sito web laleggepertutti.it
Dicembre 2015

Pubblicato sul sito www.laleggepertutti.it in data 16 dicembre 2015.

* * *

Come noto, Paypal è una banca online americana (California) con sede, per l'Europa, in Lussemburgo, ma è anche un circuito di pagamenti internazionali sviluppatasi soprattutto grazie all'e-commerce: chiunque (privati o aziende) possono aprire un conto Paypal gratuitamente e utilizzare, al posto delle normali coordinate Iban, il proprio indirizzo email per inviare e ricevere denaro in modo semplice, rapido e sicuro.
Sul proprio conto Paypal l'utente può trasferire denaro già presente su altri conti correnti, ricaricando il proprio credito onde effettuare acquisti su internet; ma può fare anche il contrario: spostare la provvista depositata su Paypal in un altro conto quando e come vuole, semplicemente accedendo, da internet, alla propria pagina, previa autenticazione. Così è ben possibile che il correntista che abbia sia un conto con una banca nazionale e uno con Paypal sposti le proprie somme dall'uno all'altro conto in pochi secondi, con poche operazioni tramite computer.
Non solo. Su Paypal l'utente può ricevere pagamenti da terzi, come clienti o acquirenti di prodotti o servizi, nonché accrediti a titolo di donazioni, ecc. Il denaro può poi rimanere depositato nel conto Paypal senza limiti di tempo, così come è possibile disporne il trasferimento anche dopo un solo minuto su altri conti (dello stesso utente o di terzi).
Anche chi svolge un'attività lavorativa offline, ad esempio avvocati, terzisti e medici, hanno iniziato a ricevere pagamenti online con Paypal. I servizi Paypal, che consentono agli utenti di inviare denaro gratuitamente, possono essere utilizzati tramite computer o tramite i dispositivi mobili abilitati per il web.
Alla luce di quanto appena detto, Paypal funziona proprio al pari di un normale conto corrente e, in forza di ciò, ogni volta che l'utente deposita delle somme sul proprio conto online, si crea un rapporto di debito-credito tra lui e la banca Paypal. Per cui, se è vero che il pignoramento del conto corrente bancario è un pignoramento presso terzi (ossia di crediti vantati dal debitore pignorato nei confronti di altri soggetti) è anche vero, almeno in teoria, che il conto Paypal è pignorabile. Ma con alcune importanti precisazioni.
La prima difficoltà che incontra il creditore è la conoscenza dell'esistenza del conto corrente Paypal. Difatti, trattandosi di una banca straniera, essa sfugge all'Anagrafe dei conti correnti, la maxi banca dati formata da tutte le informazioni che gli istituti di credito italiani devono fornire al fisco al fine dei controlli anti evasione. Tale archivio, che è consultabile – in forza di una recente riforma – da ogni creditore per poter verificare presso quale banca il debitore ha depositati i propri soldi e, quindi, procedere a pignorarli, non conterrà le eventuali disponibilità su Paypal.
Tuttavia, se per l'Agenzia delle Entrate sarà facile verificare l'esistenza di fondi su Paypal, sia in virtù delle convenzioni internazionali (che impongono la collaborazione tra autorità per il contrasto all'evasione), sia per il fatto che ogni movimentazione tra conti viene tracciata e, quindi, si può facilmente risalire al rapporto di conto in questione, per il creditore non è così facile. Anzi.
Tutto ciò che potrebbe fare il creditore è avviare un procedimento di pignoramento mobiliare, all'esito del quale, se l'ufficiale giudiziario non trova alcunché di pignorabile, è tenuto a chiedere al debitore ove questi abbia "nascoste" eventuali ulteriori disponibilità economiche; quest'ultimo, a sua volta, è tenuto a dire la verità, pena l'applicazione di sanzioni penali. Pertanto, il soggetto pignorato dovrebbe "confessare" all'ufficiale la presenza di una provvista sul conto Paypal.
Il secondo ostacolo di ordine pratico che incontra il creditore è quello di effettuare il pignoramento nei confronti di una banca straniera, cui si applicheranno le regole sulle notifiche internazionali, con maggiori oneri e difficoltà.
Il terzo e forse principale ostacolo è la natura del servizio di Paypal, limitato alla sola moneta elettronica. Esso quindi non si configura come servizio di deposito o investimento ai sensi della Legge; tanto è vero che i clienti di Paypal non usufruiscono dei modelli di garanzia dei depositi lussemburghesi forniti dall'Association pour la Garantie des Dépôts Luxembourg (AGDL). Questo significa che Paypal non può attribuire al creditore pignorante delle somme vere e proprie, bensì dei "crediti" spendibili appunto sempre tramite monta elettronica. Questo aspetto potrebbe essere visto, da qualche giudice, come una effettiva difficoltà a ipotizzare il pignoramento del conto. A riguardo, comunque, non si registrano precedenti giurisprudenziali a conferma di come l'eventualità di un pignoramento presso terzi del conto corrente intrattenuto con Paypal sia tutt'altro che probabile.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Qual è il WACC della tua azienda?
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
La quotazione all'AIM Italia (Alternative Investment Market)
Strumento Analisi società di calcio, secondo aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Le 5 regole indispensabili per dare un feedback davvero...
Una spinta a Pir e venture capital
Lavoro e disabilità: guida pratica per l'azienda
Controllo di gestione: come si svolge la metamorfosi da...
«Per le imprese sane rischi limitati: le banche fanno la fila...
Azienda Italia, il vertice non cambia al timone meno...
Lehman, il crac degli "altri" che piegò le banche italiane
Strumento "Analisi società di calcio", primo aggiornamento
Dal Vice Presidente del Parlamento UE diretto sostegno ai...
Bonus piccoli stadi con sconti limitati alle ristrutturazioni
Se in Italia tanto risparmio viene sprecato la colpa è anche...
Società in crisi, scissione e bad company
La riforma che verrà: il ruolo determinante dei sindaci e...
Lo Z-Score di Altman: 5 cose da conoscere per usarlo meglio
Perché i commercialisti non ci saranno più
Il 2018 porta in dote retribuzioni in salita per dirigenti e...
Imprese alla sfida del passaggio generazionale
«Il direttore finanziario è cambiato ora deve fare i conti...
Tasso variabile, finita l'età dell'oro: dietro l'angolo la...
Commercialisti, la svolta
Regole e capitale, così il credito si allontana dalle Pmi...
Revisori legali, più tempo per ottenere i crediti formativi
«Rotto l'equilibrio sociale, la finanza non basta più...
Imprese, manca lo spirito di squadra e così l'open...
Tra brevetti e diritti d'autore Italia bocciata sulla tutela...
Riforma del non profit sotto esame: aspettando i decreti...
Sogei e il flop dello spesometro: ecco tutti i buchi nella...
I nuovi lavori? Un'occasione, a volte una necessità
Legge fallimentare, arrivano gli allerta pre-crisi. Ecco le...
Accenture: «Il capitale umano è la vera risorsa dell'Italia»
Franchising e nuovi negozi, il commercio tradizionale...
La riforma congelata delle banche popolari. Amber attacca...
Piccole imprese: come tirarsi fuori dai debiti con 6 consigli...
Ecco i "Principi di redazione dei piani di risanamento"
Credito tremano i confidi. A rischio uno su tre
Oltre 15 anni dall'ultima «promozione». Perché le agenzie...
Un codice, fondi e più trasparenza: parte la rivoluzione del...
Giovani e occupazione i veri numeri dell'Italia: gli over 30...
Con quale frequenza si può prelevare dal conto?
Le 5 grandi bugie delle banche: come riconoscerle ed...
Cet1 delle banche italiane: la classifica 2017
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2019  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)