Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Rassegna stampa Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 4.012
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Rassegna stampa - Documento

Nuove polemiche su Basilea 2
di A. Me.
Il Sole 24 Ore
Mercoledì 16 novembre 2005

Basilea 2 è al centro di nuove polemiche. Il controverso accordo di revisione del capitale delle banche, varato l'anno scorso dopo quasi sei anni di difficile negoziato, ha sollevato ora le preoccupazioni delle grandi banche internazionali, a causa delle diverse date di entrata in vigore nell'Unione europea e negli Stati Uniti, per la prima nel 2008, per i secondi nel 2009. Questa discrepanza, secondo l'Institute of International Finance, che riunisce oggi oltre 300 delle maggiori istituzioni finanziarie globali, può creare problemi alla concorrenza e generare difficoltà soprattutto per l'applicazione alle controllate estere.
Le autorità di vigilanza americane hanno annunciato di recente, dietro forti pressioni politiche, di vole rinviare di un anno l'applicazione delle nuove regole che negli Usa varrebbero comunque solo per una ventina di banche più grandi attive sui mercati internazionali. Il nuovo metodo di calcolo del patrimonio richiesto dal regolatore consentirebbe alle maggiori banche, con l'adoazione di più sofisticati sistemi di valutazione del rischio, di liberare capitale e quindi, secondo i suoi critici, ne migliorerebbe la competitività rispetto alle banche più piccole, che continueranno ad applicare l'Accordo di Basilea originale. La Federal Reserve, la quale ha rappresentato gli Stati Uniti nel Comitato di Basilea, che riunisce le autorità di vigilanza dei maggiori Paesi, è stata oggetto di severe critiche da parte di politici e degli altri organi di supervisione (la vigilanza negli Usa è suddivisa fra quattro diverse autorità). Il direttore dell'Iif, Charles Dallara, ha parlato di rischio di «arbitraggio fra le diverse regolamentazioni» a livello internazionale. Secondo il presidente della banca francese Société Générale, Daniel Bouton, che ha diretto un gruppo di lavoro dell'Iif su Basilea 2, «l'implementazione di versioni non coerenti dell'accordo potrebbero alla fine impedire il successo della sua entrata in vigore, minarne le basi e creare seri problemi alle condizioni di concorrenza nel settore. Finora non c'è stata nessuna indicazione chiara di come verranno affrontate le implicazioni pratiche di una introduzione scaglionata». L'associazione delle banche (che hanno investito pesantemente per mettersi al passo con le nuove regole) teme che possano crearsi eccessivi divari nei livelli di capitale richiesti dalle varie giurisdizioni a causa dei margini di discrizionalità lasciati alle autorità di vigilanza nei diversi Paesi. Bouton si è detto tuttavia «ottimista» dell'uniformità di applicazione nell'Unione europe. Altre questioni sollevate dall'Iif in un rapporto diffuso questa settimana a Londra sono le regole per il rischio operativo (una delle innovazioni di Basilea 2 rispetto all'accordo originale) e l'applicazione nei Paesi emergenti, molti dei quali hanno già annunciato di non voler introdurre le nuove regole ancora per molti anni. Le polemiche di questi giorni non sono una novità per Basilea 2. Le prime versioni del nuovo accordo erano state sottoposte a un fuoco di fila di critiche da parte della Germania, in quanto si riteneva che potessero ridurre il credito alle piccole e medie imprese, un approccio che poi è stato corretto nelle versioni successive. In Italia, l'accordo era diventato il pretesto di una delle molte polemiche sollevate da Giulio Tremonti, nel suo primo passaggio alla testa del ministero dell'Economia, contro il governatore della Banca d'Italia, Antonio Fazio, che, nella sua veste di responsabile della vigilanza bancaria, ha partecipato alla stesura delle regole.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Qual è il WACC della tua azienda?
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
Strumento "Analisi società di calcio", terzo aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
La felicità sul posto di lavoro non è un lusso e non va...
Quante partite Iva può avere la stessa persona?
Alert, i debiti tributari ora fanno paura
Procedure di allerta, sei mesi in più per le nano imprese
Indici di crisi a misura d'impresa. Controlli ogni tre mesi
Srl, i criteri per scegliere se nominare un revisore o un...
Revisori e sindaci per le Srl, la miniguida alla scadenza del...
Errori fiscali: conseguenze e rimedi
Revisori solo nelle grandi srl
Sempre più scomoda la poltrona dei cda nelle società
Addio profitto, scopo dell'impresa è la felicità di chi ne fa...
Amministratori delegati della srl con obbligo di informativa...
ISA 2018, le modifiche
Revisori srl imparziali anche se nominati
Se vuoi pensare come un leader, devi agire come un leader
Lavoro, le quattro competenze che fanno la differenza e...
Le 5 regole indispensabili per dare un feedback davvero...
Spa italiane, i cda sotto esame: più donne, ma pochi...
Una spinta a Pir e venture capital
Strumento Analisi società di calcio, secondo aggiornamento
Lavoro e disabilità: guida pratica per l'azienda
Il successo della riforma dipende dall'OCRI: un accorato...
Sulle finanze ti aiuta il revisore
Lehman, il crac degli "altri" che piegò le banche italiane
Il D.Lgs. 81/2008 "Testo Unico sulla Salute e Sicurezza...
La valutazione civilistica delle commesse pluriennali
OIC 11 - Finalità e postulati del bilancio d'esercizio...
Lo Z-Score di Altman: 5 cose da conoscere per usarlo meglio
La correzione degli errori di bilancio
Categorie al fotofinish sul Gdpr
Privacy, rischi da valutare subito
Lezione giapponese: così gli Yes Men affossano le aziende
L'impresa familiare brilla più dei rivali
Novità per le srl nella Riforma del fallimento
10 motivi per assumere un manager cinquantenne
Più tempo per la formazione
Imprese alla sfida del passaggio generazionale
Una chance per risollevarsi dalle crisi, le aziende chiedono...
Crisi aziendali, da gennaio si cambia: ecco le nuove...
Negli Usa cresce il disagio dei 50enni, la "Generazione...
Se le riunioni sono lunghe o inutili: così le aziende tagliano...
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2020  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)