Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Rassegna stampa Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 4.062
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamento del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E' possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Rassegna stampa - Documento

Le aziende sono in linea con i criteri di Basilea 2
di Valeria Russo
Il Sole 24 Ore - Sud
Mercoledì 27 giugno 2007

Sono quasi 13mila le aziende di capitale siciliane che presentano una rischiosità finanziaria minima o meritevole di attenzione, quasi 3.200 (il 20%), invece, le società che presentano una situazione pericolante con un livello di rischiosità alto. E' questa la fotografia scattata da Dun&Bradstreet, società americana per la business information, su un campione di 16.036 aziende siciliane caratterizzate da un fatturato compreso tra centomila euro e 5 milioni, da 10 a cento dipendenti.
Lo studio, basato sui dati 2006, tiene conto anche dei nuovi parametri stabiliti dagli accordi di Basilea 2. Si tratta del primo studio per il rating finanziario quantitativo condotto da D&B in Italia: vi hanno lavorato Erminia Sparacio, responsabile di D&B per Sicilia e Calabria, e Elena Desiderio, Senior product marketing manager. «La performance della Sicilia - dice Paolo Engheben, amministratore delegato di D&B Italia - resta più vicina a quella del Centro-Nord ed è comunque migliore rispetto a quelle delle altre regioni del Meridione. Così come si evince dagli ultimi dati presentati, i rating commerciali della Sicilia restano nella media italiana: la valutazione è positiva per almeno 8 aziende ogni dieci».
Secondo D&B, l'80% delle aziende gode di una buona o media salute per il rating finanziario (rispettivamente il 33% e il 47%), mentre l'88% delle aziende siciliane presenta buoni livelli anche per il rating commerciale: un centinaio di società di capitale hanno raggiunto un rating 1 (su un metro che va da 1 a 4), la massima affidabilità commerciale.
Alla base degli indicatori di D&B ci sono i dati di bilancio. Se si considera il rating commerciale, per cui è possibile fare un confronto con il resto d'Italia, l'11% delle aziende siciliane considerate nel rapporto si posiziona al livello 1 a fronte di una media nazionale che del 14 per cento. Al livello 2 invece si piazza il 52% delle aziende siciliane considerate a fronte di una media nazionale che e del 46 per cento. Per quanto riguarda il rating di Basilea 2,è anche possibile avere il dato disaggregato per provincia. Ne emerge che Palermo e Siracusa sono le aree più virtuose dell'Isola: nel primo caso l'80,9% delle 3.943 esaminate da D&B hanno un rischio medio o minimo di essere insolventi nei prossimi 12 mesi; nel secondo caso l'82,1% delle 1.334 imprese esaminate presenta un rischio medio o minimo.
Quasi la metà delle aziende, invece si colloca nell'area di attenzione media, mentre il 20% in un'area di alto rischio. La quota maggiore si trova ad Enna, dove su un totale di 259 aziende analizzate, il 27,8% è ad alto rischio anche se da una lettura più attenta dei dati in termini assoluti sono le province più grandi a presentare il numero più alto di imprese ad alto rischio: a Catania il 17,5% delle 4.108 aziende esaminate, a Palermo il 19,1% delle 3.943 aziende valutate. Secondo lo studio di D&B le aziende siciliane dovrebbero fare degli sforzi su diversi aspetti: dalla copertura degli oneri finanziari all'efficienza del capitale immobilizzato, dalla capacità di rientro sugli affidamenti bancari alla produttività a breve, dalla solvibilità immediata al livello di indebitamento.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Analisi di bilancio società di calcio
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
Strumento "Analisi società di calcio", quinto aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Strumento "Analisi società di calcio", quinto aggiornamento
Nella srl si può nominare il sindaco senza sottoporre la...
Falso in bilancio senza sconti per i sindaci
Rischio insolvenze per 45 miliardi
Il Covid-19 blocca anche i fallimenti
Adeguatezza patrimoniale, adeguatezza della liquidità e...
Codice della crisi d'impresa: le modifiche al codice civile...
Il monitoraggio parte dal bilancio e dalla tesoreria
Sedata la crisi d'impresa
Srl, i criteri per scegliere se nominare un revisore o un...
Come fanno le aziende a pagare meno tasse
La determinazione dello "stato di avanzamento" delle...
Più costi che interessi: i conti correnti sono già in rosso...
Errori fiscali: conseguenze e rimedi
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Crisi d'impresa al primo test per sindaci e revisori
Srl, raddoppiano i limiti per l'organo di controllo
Riforma diritto fallimentare. Istituzione dell'organo di...
Business plan: che cos'è e come redigerlo
Come creare una start up
Crisi d'impresa, la riforma in 7 volumi
Indici della crisi derogabili con attestazione
Lo stage è sempre retribuito?
Crisi d'impresa: la riforma discrimina sull'obbligo assetto!
Pianificazione e controllo di gestione: ora giù la maschera!
Come creare start up innovative
Revisori srl imparziali anche se nominati
Srl: atto costitutivo o statuto da modificare, ma non sempre
Come investire i risparmi senza rischi
Revisione delle piccole e piccolissime imprese, l'attività da...
Una spinta a Pir e venture capital
Strumento Analisi società di calcio, secondo aggiornamento
Lo smart working in Italia non cresce perché manca la...
Il successo della riforma dipende dall'OCRI: un accorato...
Troppo socialista per la City, ascesa e caduta di una ceo...
Riforma Bcc e la paura del "too small to fail"
Riforma legge fallimentare: quali soglie per il regime di...
Revisione contabile: quasi l'intero mercato è nelle mani...
Calcio europeo, alta finanza all'assalto per dividersi una...
L'intelligenza artificiale rivoluzionerà la banca
Professionisti, nuove opportunità dalla riforma del terzo...
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2020  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)