Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Approfondimenti Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 4.052
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamento del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E' possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Approfondimenti - Documento

Il differimento dei termini per l'approvazione del bilancio d'esercizio
di Michele Bana
Aprile 2018

Pubblicato sul sito www.michelebana.it in data 27 aprile 2018.

* * *

L'art. 2364, co. 2, c.c. stabilisce che l'assemblea dei soci, deputata a deliberare in merito all'approvazione del bilancio, deve essere convocata entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio, ovvero il 30.4.2018, nel caso di periodo amministrativo concluso il 31.12.2017. La disposizione in parola riconosce, tuttavia, la facoltà dell'organo di gestione di derogare a tale scadenza, avvalendosi del maggior termine di 180 giorni, qualora risultino soddisfatte alcune specifiche condizioni: in primo luogo, è necessario che la proroga del termine sia prevista dallo statuto o dall'atto costitutivo. A tale proposito, la Commissione Società del Consiglio Notarile di Milano (massima 15/2013), ha sostenuto che la clausola statutaria che consente la convocazione dell'assemblea per l'approvazione del bilancio nel maggior termine di 180 giorni "non deve necessariamente contenere l'indicazione analitica e specifica delle fattispecie che consentono il prolungamento del termine stesso". È, pertanto, sufficiente la circostanza che nello statuto sia presente una semplice clausola che legittimi lo slittamento dei termini al verificarsi di una delle condizioni previste dalla legge. In tal senso, anche il Comitato Interregionale dei Consigli Notarili delle Tre Venezie (massima H.B.3.): "la previsione statutaria del maggior termine per la convocazione dell'assemblea avente all'ordine del giorno l'approvazione del bilancio ex art. 2364, ultimo co., c.c. può anche non prevedere specificatamente le particolari esigenze relative alla struttura ed all'oggetto della società che la giustificano, potendo limitarsi a fare un riferimento generico a tali esigenze che dovranno però sussistere in concreto nel caso in cui ci si voglia avvalere di tale facoltà".

E', inoltre, necessario che l'impresa sia tenuta alla redazione del bilancio consolidato, oppure la proroga sia richiesta da particolari esigenze legate alla struttura o all'oggetto sociale. Con riferimento a quest'ultima fattispecie, rientra sotto il profilo della "struttura", il caso della società avente diverse sedi, in Italia o all'estero, dotate di autonomia amministrativa e gestionale, i cui risultati devono essere aggregati, ai fini della redazione del bilancio: lo stesso dicasi per la sussistenza delle difficoltà di raccolta ed elaborazione dei dati, riconducibile alla modifica dei sistemi operativi o di tenuta della contabilità e di gestione amministrativa in genere. Sono, invece, qualificabili come ragioni riconducibili all'oggetto la circostanza che la società valuta le partecipazioni con il metodo del patrimonio netto, e necessitano di analizzare i risultati delle controllate, oppure delle imprese che valutano i lavori in corso su lavorazione in base allo stato di avanzamento delle opere, la cui definizione è subordinata all'effettiva accettazione del committente: analogamente, la proroga può essere giustificata nel caso dell'azienda avente cantieri all'estero, che richiedono una più complessa procedura di raccolta dei dati necessari all'imputazione in bilancio.

Il relativo motivo legittimante la proroga, risultante da un'apposita delibera dell'organo di gestione, deve essere esposto nella relazione sulla gestione al bilancio d'esercizio, qualora prevista: in caso di esonero, prospettabile nell'ipotesi di redazione del rendiconto in forma abbreviata (art. 2435-bis, co. 7, c.c.), è opportuno che tale informativa sia fornita nella nota integrativa.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Analisi di bilancio società di calcio
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
Strumento "Analisi società di calcio", quarto aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
«Troppi debiti con le banche, le imprese cerchino capitali...
Revisione legale nelle nano imprese. Chiarita la...
Assemblea di bilancio da convocare entro il 28 giugno 2020
Rischio bancarotta con il ricorso al credito dello stato
«Dl liquidità da cambiare: niente istruttoria delle banche...
Pmi, come evitare il rischio di contenziosi da coronavirus
Il commercialista e la crisi: «Lavoro, ma nessuno paga...
Responsabilità amministratori e riforma della crisi d'impresa
Codice della crisi d'impresa: le modifiche al codice civile...
Il commercialista Arlecchino servitore di due padroni
Gestione feudale e prestiti agli amici: i crac bancari si...
Indici allerta, doppio binario per il calcolo del Dscr
Sindaco o revisore unico, questo è il problema. Perché non...
La felicità sul posto di lavoro non è un lusso e non va...
Divieto di contanti e pagamenti elettronici: nuove regole
Quante partite Iva può avere la stessa persona?
Nuovo codice della crisi d'impresa, occasione per le Pmi
Controllo delle situazioni contabili trimestrali da chiarire
Partite le segnalazioni alle società tenute alla nomina del...
Alert, i debiti tributari ora fanno paura
Buttati! I 4 rimedi contro l'ossessione del perfezionismo
ReportCalcio 2019 della Figc
Quattro errori dei manager che fanno fallire le aziende
Riuscirà il Fisco a farci investire una parte dei 1500...
Fallimento e crisi d'impresa: uno strumento per essere...
Come creare start up innovative
Srl: atto costitutivo o statuto da modificare, ma non sempre
Rinuncia dei soci ai crediti verso la partecipata
Come investire i risparmi senza rischi
Se vuoi pensare come un leader, devi agire come un leader
Le 5 abilità più richieste dai datori di lavoro per Linkedin
Le 5 regole indispensabili per dare un feedback davvero...
Spa italiane, i cda sotto esame: più donne, ma pochi...
Lo smart working in Italia non cresce perché manca la...
Anatocismo, agire con i conti correnti aperti
Le agenzie di rating: chi sono, cosa fanno e perché il loro...
Società quotate, i commercialisti spingono per...
Confidi al rilancio con la riforma del fondo
Valutazione dell'azienda in crisi con analisi preliminare
Indice di allerta nelle crisi di impresa: esiste, funziona...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2020  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)