Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Rassegna stampa Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 3.980
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Rassegna stampa - Documento

Fisco, controlli selettivi sui conti delle persone fisiche
di Marco Mobili e Giovanni Parente
Il Sole 24 Ore
Venerdì 3 maggio 2019

Quasi otto anni di gestazione. La Superanagrafe dei conti correnti (e non solo, perché censisce tutti i rapporti finanziari), annunciata già dal decreto salva-Italia del Governo Monti come arma finale contro l'evasione, può finalmente partire anche nei confronti delle persone fisiche, tradotto in altri termini verso anche i contribuenti che non hanno partita Iva. Con il via libera del Garante della Privacy all'utilizzo dello strumento in chiave selettiva e di analisi del rischio, l'agenzia delle Entrate e anche la Guardia di Finanza (dopo la modifica del decreto fiscale collegato all'ultima manovra) potranno sfruttare le informazioni sui risparmi degli italiani per cercare di capire chi nasconde molta più ricchezza di quanta ne dichiari o ne faccia emergere. Ma non sarà, e su questo punto si è giocata molta parte dell'interlocuzione anche con il Garante, una pesca a strascico.
Del resto, già la norma originaria era chiara a riguardo. L'enorme mole informativa di dati di sintesi (per essere chiari non ci sono i singoli movimenti in entrata o in uscita sui conti correnti ma solo i saldi a inizio e a fine anno, la somma degli addebiti e degli accrediti e la giacenza media) serve a creare delle liste selettive di contribuenti che poi saranno condivise con gli uffici locali del Fisco per procedere ad approfondimenti e controlli. Il concetto chiave intorno a cui ruota la selezione, così come era stato definito nella bozza di provvedimento delle Entrate sottoposta al parere dell'Authority e redatta all'epoca dell'ex direttore Ernesto Maria Ruffini, la coerenza delle disponibilità dei contribuenti persone fisiche (risultanti appunto dalla Superanagrafe) con le fonti di entrata e di uscita riconducibili, quantificate in base agli elementi in possesso dell'amministrazione finanziaria. Proprio questa mancata coerenza può rivelarsi una fonte d'innesco o meglio un segnale da approfondire in sede locale. Quel provvedimento prevedeva un debutto sperimentale per le persone fisiche a partire dal periodo d'imposta 2014. E anche nell'ultimo piano di performance dell'Agenzia l'avvio di questa sperimentazione era subordinata al via libera preventivo della Privacy.
Un passaggio che si accompagna all'attività già avviata nei confronti delle società. La fase 1 dell'utilizzo della Superanagrafe è già partita lo scorso anno con l'incrocio dei dati relativi alle Srl. Anche in questo caso privilegiando situazioni ritenute ad alto rischio di evasione, partendo da chi ha ricevuto ingenti accrediti e ha omesso di presentare la dichiarazione dei redditi e dell'Iva oppure l'ha presentata in parte non compilata. Come anticipato dal direttore dell'Agenzia, Antonino Maggiore, ne è venuto fuori un elenco di 1.200 posizioni potenzialmente a rischio che hanno movimentato sui conti oltre un milione di euro (si veda Il Sole 24 Ore del 10 gennaio scorso; ndr: non disponibile). E tra gli obiettivi delle Entrate (questa volta fissato per il 2020) c'è quello di completare la sperimentazione dell'utilizzo della Superanagrafe per le analisi di rischio anche nei confronti delle società che hanno presentato la dichiarazione nel 2017 (periodo d'imposta 2016). Nella nuova filosofia di implementare la compliance rimarcata anche dall'atto di indirizzo sulle politiche fiscali 2019-2021 emanato dal ministro dell'Economia Giovanni Tria l'avvio della Superanagrafe può assumere anche un significato in termini deterrenti a non evadere o a promuovere l'adempimento spontaneo. Una conferma arriva anche dal fatto che l'utilizzo delle indagini finanziarie, andato scemando negli ultimi anni, è ipotizzato dall'Agenzia a sostegno di appena il 2% degli accertamenti nel 2019 e del 3% sia nel 2020 e nel 2021. Anche perché le indagini richiedono una procedura di autorizzazione preventiva visto che si accede a tutti i singoli movimenti in entrata e in uscita del contribuente. Evidentemente il Fisco ha deciso di scommettere su un'analisi preventiva sempre più mirata e selettiva.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Analisi di bilancio società di calcio
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
La quotazione all'AIM Italia (Alternative Investment Market)
Strumento Analisi società di calcio, secondo aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Amministratore di società: cosa c'è da sapere?
Assetti organizzativi da adeguare alle caratteristiche della...
Il fallimento non c'è più le parole dell'economia cambiano...
Scoperto di conto corrente: cosa succede
Fisco, i 15 trucchi per nascondere l'Iva: caccia a 36 miliardi
Crisi d'impresa, vi spiego perché la parola fallimento non...
Prelievo dal conto in banca: il creditore può revocarlo?
Allerta, c'è la crisi: le aziende da salvare e i dubbi sul...
Aprire partita Iva, quali sono i costi?
Crisi d'impresa, la riforma in 7 volumi
Adeguati assetti della srl con obbligo del piano industriale...
ISA 2018, le modifiche
Crisi d'impresa: la riforma discrimina sull'obbligo assetto!
Il Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza: i nuovi...
Nelle imprese c'è posto per 193mila super-tecnici. Ma uno...
Codice della crisi d'impresa: ok dall'esecutivo
La rappresentazione in bilancio delle commesse pluriennali
Chi di indipendenza ferisce, di indipendenza perisce
Come investire i risparmi senza rischi
Strumento Analisi società di calcio, secondo aggiornamento
Bilancio successivo a quello nullo, tribunali discordi sui...
Ecco le aziende che pagano meglio. Così la competenza...
Grant Thornton: «La scuola si prepari, il lavoro di oggi...
L'intelligenza artificiale rivoluzionerà la banca
Professionisti, nuove opportunità dalla riforma del terzo...
Bonus piccoli stadi con sconti limitati alle ristrutturazioni
Definita dal CNDCEC la metodologia comune per i...
Legge 155/2017 applicazioni pratiche
La correzione degli errori di bilancio
L'impresa familiare brilla più dei rivali
Approccio basato sul rischio anche per i sindaci-revisori
Più tempo per la formazione
Tamburi: banche troppo generose, gli Npl una lezione
Se le riunioni sono lunghe o inutili: così le aziende tagliano...
OK ai commercialisti specialisti
Bancarotta, estesa la non punibilità
Piccolo è ancora bello purché però sia 4.0
Il factoring corre più veloce della ripresa
Regole e capitale, così il credito si allontana dalle Pmi...
Torna il cottimo, ora si chiama "on demand"
Ai tempi del robot aumenta il valore del capitale umano
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2019  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)