Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Approfondimenti Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 4.124
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamento del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E' possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Approfondimenti - Documento

Dimissioni del sindaco a effetto immediato anche senza supplenti
di Luciano De Angelis
Gennaio 2021

Pubblicato sul sito www.eutekne.info in data 20 gennaio 2021.

* * *

Le dimissioni del sindaco hanno efficacia immediata anche nel caso in cui non vi fossero supplenti nelle condizioni di sostituirli. I sindaci devono accertare almeno una volta l'anno eventuali cause di ineleggibilità o decadenza sopravvenute ed è opportuno che conservino copie dei verbali dei CdA, delle assemblee e dello stesso collegio sindacale. Sono questi gli aspetti più significativi e le principali novità che riguardano la nuova Norma di comportamento 1.6 (cessazione dall'ufficio).

In essa si continua a evidenziare (così come nelle Norme del 2015) che "la rinuncia del sindaco ha effetto immediato" anche nei casi in cui non vi siano supplenti che possano subentrare. In questi casi, si evidenzia nei criteri applicativi della Norma, "gli amministratori devono provvedere tempestivamente a convocare l'assemblea dei soci affinché si preoccupi di integrare il collegio. Tale circostanza non inficia l'effetto immediato delle dimissioni".

Detta posizione risulta di rilevante interesse in relazione alla evoluzione della giurisprudenza che, si legge nel commento alla Norma, "ha recentemente statuito l'applicabilità in via analogica delle previsioni di cui all'art. 2385 c.c. nei casi in cui il numero dei sindaci dimissionari sia superiore a quello dei supplenti". Ci si riferisce, in particolare, a una serie di sentenze della Suprema Corte (cfr. Cass. nn. 9416/2017, 29719/2019 e 28983/2019, citate in nota alla Norma) che si sono espresse per la prorogatio del sindaco dimissionario non sostituibile dal supplente.

Il tema è da tempo oggetto di dibattito nella giurisprudenza di merito e nella prassi ove a posizioni orientate all'effetto immediato delle dimissioni (Trib. Firenze 8 febbraio 2017, Trib. Bari 2 febbraio 2013, Trib. Treviso 1° marzo 2011, Trib. Milano 2 agosto 2010, Trib. Napoli 15 ottobre 2009, App. Bologna 19 luglio 2007 e, nella prassi notarile, cfr. massima H.E.1 del Comitato Triveneto dei Notai), si contrappone altra giurisprudenza orientata alla prorogatio (tra le altre, Trib. Roma 4 luglio 2016 e 28 luglio 2014, Trib. Catania 13 novembre 2014 e Trib. Mantova 25 luglio 2009).

Molte le motivazioni che possono essere addotte, ad avviso di chi scrive, a supporto della posizione assunta dal CNDCEC. L'attività dei sindaci non si espleta quotidianamente, ma (salvo particolari situazioni), periodicamente, dacché deriva che la mancata integrazione del collegio non è di ostacolo, nel breve periodo, alla gestione aziendale. Le norme di cui agli artt. 2404 comma 2 e 2405 comma 2 c.c. prevedono la decadenza (sanzionatoria) dei sindaci nei casi in cui questi non partecipino senza giustificazione durante l'esercizio sociale a due riunioni del collegio sindacale, a due consecutive adunanze del CdA (o del comitato esecutivo) o a un'assemblea. Per detta via il sindaco potrebbe decadere senza che alcuna norma di prorogatio possa essere invocata per la sua permanenza nella carica; infine, si evidenzia come tenere segregato un sindaco alla società, oltre che costituire un ingiustificato limite alla sua libertà personale, non appare nell'interesse della stessa società e dei terzi, che si troverebbero con componenti dell'organo di controllo che di fatto risultino demotivati o, addirittura, impossibilitati a partecipare attivamente ai lavori.

Passando al tema della decadenza, la nuova Norma 1.6, in piena sintonia con la Norma 1.4, che richiede al sindaco di sottoporre a verifica periodica il proprio rischio di indipendenza in relazione a circostanze intervenute successivamente alla nomina, raccomanda al collegio sindacale di accertare, almeno una volta l'anno, l'eventuale perdita dei requisiti di professionalità previsti dall'art. 2397 c.c. (es. cancellazione dall'albo dei dottori commercialisti, sospensione dal registro dei revisori, ecc.) ed eventuali situazioni di decadenza di cui all'art. 2399 c.c. verificatesi in capo a ciascun componente.

Tali ultime circostanze riguardano, ovviamente, situazioni legate alle intervenute ipotesi previste dall'art. 2382 c.c. (fallimento, interdizione, condanne del sindaco) o alla mancata indipendenza dei sindaci rispetto agli amministratori (in relazione a rapporti di parentela o affinità) o all'assunzione di incarichi professionali continuativi con la società o società del gruppo. Tali situazioni dovranno, evidentemente, essere riportate nel libro del collegio e segnalate all'assemblea dei soci. L'accertamento di tale causa di decadenza produce, secondo le Norme, effetti dal momento in cui la situazione di incompatibilità viene rilevata (ex nunc).

Viene infine chiarito che, nella fase antecedente alla cessazione dell'incarico, ogni sindaco debba provvedere ad avere copia della documentazione comprovante le modalità con cui il collegio ha svolto la funzione. Si tratta dei verbali del CdA, delle assemblee e dello stesso collegio sindacale. La conservazione di tali documenti appare di estremo interesse, soprattutto nei casi in cui si possano palesare azioni di responsabilità o rischi di reati degli amministratori che possano chiamare in causa i sindaci a titolo di concorso. Dai verbali, infatti, emergerà la correttezza delle modalità con cui i sindaci hanno espletato il proprio incarico.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Qual è il WACC della tua azienda?
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
L'importanza del forward looking e del monitoraggio...
Strumento "Analisi società di calcio", sesto aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Cassa Forense: ecco quanti sono gli avvocati iscritti
«Rinuncio al macchinone ma preferisco assumere un...
Beni immateriali, ok alla rivalutazione ampia nei bilanci
Consulenze: dopo le toppate delle big four, meglio gli...
Attenzione! Perché le troppe riunioni sono diventate un...
I revisori guadagnano troppo poco
Dopo la pandemia niente sarà più come prima per le Pmi
Niente laurea abilitante per commercialisti e avvocati
Il ruolo degli ordini professionali
Gli adeguati assetti organizzativi «pesano» sulle scelte...
Elogio del fallimento
Il Covid spinge l'ammortamento light in bilancio
Impatto della perdita di fatturato da lockdown legato al...
La crisi d'impresa è in stallo
Eurobond o Coronabond: cosa sono e differenze con il MES
Falso in bilancio senza sconti per i sindaci
Rischio insolvenze per 45 miliardi
Revisione legale nelle nano imprese. Chiarita la...
Il Covid-19 blocca anche i fallimenti
Il commercialista e la crisi: «Lavoro, ma nessuno paga...
Codice della crisi d'impresa verso il rinvio
Se la Borsa scende del 20% si perde il 20%?
Responsabilità amministratori e riforma della crisi d'impresa
Indici allerta, doppio binario per il calcolo del Dscr
La felicità sul posto di lavoro non è un lusso e non va...
Guadagna di più l'imprenditore o il dipendente? Svelato il...
Quante partite Iva può avere la stessa persona?
E se le costose procedure di allerta fossero un'occasione...
Srl: dal revisore unico al collegio, i dubbi su nomina e...
Quando l'evasione fiscale diventa reato
Errori fiscali: conseguenze e rimedi
Gli adeguati assetti obbligatori della srl
Srl, raddoppiano i limiti per l'organo di controllo
Prelievo dal conto in banca: il creditore può revocarlo?
Come provare un contratto verbale
Una società è responsabile?
Remote working: 4 aspetti positivi del lavorare da casa
Sempre più scomoda la poltrona dei cda nelle società
Addio profitto, scopo dell'impresa è la felicità di chi ne fa...
Adeguati assetti della srl con obbligo del piano industriale...
Lo stage è sempre retribuito?
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2021  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)