Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Approfondimenti Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 3.906
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Approfondimenti - Documento

Amore e passione in ufficio per un lavoratore su due
a cura di Viking Blog
Settembre 2018

Pubblicato sul sito blog.vikingop.it in data 26 settembre 2018.

* * *

Office romance, così è definita in inglese la situazione in cui due lavoratori della stessa società intraprendono una relazione dal legame romantico. Si tratta di un tema sempre molto dibattuto ma di cui non esistono per il nostro paese recenti statistiche che possano darci un'idea concreta della portata di questo fenomeno.
Qui alla Viking abbiamo promosso un'indagine che ha visto coinvolti 3.000 lavoratori distribuiti tra alcuni dei principali paesi Europei tra cui l'Italia.
Vediamo cosa accade in Italia quando si tratta di storie d'amore che nascono tra scrivanie, fotocopiatrici e raccoglitori.
1 su 2 ha avuto un appuntamento galante
I dati parlano chiaro, i flirt in ufficio sono una realtà consolidata e molto più diffusa di quello che si potrebbe pensare. In Italia quasi la metà degli intervistati (48%) ha avuto un appuntamento galante con un/una collega. Il dato si fa ancora più sorprendente quando si osserva che 1 su 3 ha baciato un/una collega e addirittura un quarto dei rispondenti (26%) ha avuto un rapporto occasionale con un/una collega di lavoro.
Le sorprese non finiscono qui. 1 su 5 dorme in modo ricorrente con una persona che lavora per la stessa azienda e il 18% dichiara di avere o aver avuto una relazione di lungo termine.
Giovani avventurosi
Un ulteriore suddivisione per età e per genere da dei risvolti interessanti:
• Gli uomini sembrano più propensi a vivere delle avventure, 1 uomo su 3 ha avuto un rapporto occasionale (per le donne il dato è di 1 su 5) e il 22% ha dormito più di una volta con una collega.
• In termini di età, i rapporti occasionali sono più frequenti nella fascia 18-24 (42%).
• Gli over 45 sono i più morigerati, il 41% non ha mai avuto un flirt sul lavoro (solo il 24% under 45).
• In termini di fedeltà vince la fascia d'età over 35 dove 1 su 2 ha avuto una relazione a lungo termine con un/una collega (dato che diventa 1 su 10 per gli over 55).
Italiani passionali
Alla domanda «quale è stata la sfida più importante», il 44% degli intervistati ha scelto «mantenere il segreto» mentre al secondo posto, con il 41% delle preferenze, troviamo «affrontare l'attrazione fisica durante l'orario di lavoro». È chiaro che, se da una parte l'attrazione è molto forte, si cerca di mantenere il flirt segreto e lontano dalle lingue che senza pudore battono sul tamburo.
Difficile non mischiare lavoro e sentimenti
In un confronto di genere ed età emerge che:
• Quasi 1 lavoratrice su 3 trova difficile il tornare a lavorare insieme dopo un litigio o una rottura, inoltre le donne danno particolare peso alle percezioni/pettegolezzi dei colleghi (32%).
• Per gli uomini la sfida più grande è invece non mescolare la vita privata con quella professionale (43%).
1 storia su 4 sboccia al di fuori dell'orario lavorativo
1 su 7 è coinvolto sentimentalmente con un superiore (diretto superiore, dirigenza o amministratore delegato) e il 45% inizia una relazione sentimentale con un'altra persona che lavora nello stesso team. Il lavoro è un ambiente molto fertile per cupido: non solo l'ufficio, per 1 su 3, è il luogo in cui nascono le relazioni, ma anche l'orario extra lavorativo contribuisce, per 1 persona su 4, a far nascere delle relazioni amorose a conferma del fatto che chi si conosce in ufficio tende a trascorrere del tempo socializzando anche al di fuori delle mura aziendali.
Millennials fuori sede
Per i millennials le situazioni più frequenti in cui nascono le relazioni amorose sono tutte al di fuori delle mura aziendali. Le tre occasioni più votate sono:
• 14% durante un viaggio di lavoro;
• 12% ad una festa aziendale;
• 19% al di fuori dell'orario lavorativo.
Segretarie tra le più "desiderate" insieme al capo
Che siano coinvolti o meno un una relazione sentimentale, i lavoratori e le lavoratrici italiane ammettono di sviluppare delle fantasie verso le persone con cui condividono gli spazi di lavoro: 8 italiani su 10 dichiarano di aver avuto delle fantasie per qualcuno che lavora nella stessa azienda. Alla domanda «Per quali persone ha sviluppato delle fantasie», i lavoratori intervistati hanno assegnato il primo posto ai colleghi, considerato che molti flirt iniziano proprio tra colleghi dello stesso team. Il secondo e il terzo posto sono rispettivamente di un diretto superiore e della segretaria. La segretaria è stata scelta da 1 su 10 dietro al diretto superiore che è stato scelto da 1 su 5.
Fantasie erotiche più frequenti per gli uomini
Anche in questo caso il dettaglio per genere ed età è interessante:
• Tra le donne lavoratrici intervistate, 1 su 3 ha sviluppato delle fantasie per un superiore.
• Gli uomini sono più propensi in genere a sviluppare fantasie rispetto alle donne: solo il 16% dichiara di non averle mai avute mentre tra le donne la percentuale sale al 25% (1 su 4).
Scappatelle da ufficio: incontro amoroso segreto sul lavoro per 2 lavoratori su 5
2 lavoratori su 5 dichiarano di aver avuto una scappatella segreta sul luogo di lavoro e di questi 3 su 5 dichiarano anche che potrebbe farlo nuovamente in futuro.
Ufficio a luci rosse
Uno sguardo alle statistiche per età e genere mostra che:
• Il 40% delle donne ha avuto un incontro amoroso top secret sul luogo di lavoro ma circa la metà di queste non lo rifarebbe in futuro.
• I millennials si rivelano passionali dato che il 42% ha ammesso di avere avuto una scappatella segreta in ufficio e il 54% del totale dichiara di poterla avere in futuro.
Relazioni in ufficio: l'impatto negativo
La metà dei lavoratori è d'accordo nell'affermare che una relazione sentimentale in ambito lavorativo riduce la produttività (50%) e aumenta i livelli di stress (47%).
A conferma delle conseguenze negative, più di metà dei lavoratori intervistati è d'accordo nell'affermare che le relazioni amorose sul lavoro distraggono (57%) e possono incidere negativamente sulla carriera (43%).
Giovani più positivi
L'effetto negativo è mitigato se si osservano i risultati per fasce di età:
• Per i lavoratori nel range 18-24 una relazione amorosa sul lavoro aumenta la produttività (69%) e rafforza il lavoro di squadra (58%).
• I millennials pensano che possa influire positivamente sulla carriera (43%). La percentuale di millennials che concorda sugli effetti negativi sul benessere è inoltre inferiore rispetto agli over 35 (33% contro 40%).
• A differenza delle donne, per i lavoratori uomini una relazione amorosa sul lavoro riduce lo stress (51% contro appena il 37% delle lavoratrici).
1 su 2 lo rifarebbero ma non c'è lieto fine
Quanti italiani vivono felici e contenti dopo aver iniziato una relazione con un/una collega? Secondo la nostra indagine solo il 3% circa finisce con il mettersi l'anello al dito. Il 40% degli intervistati che hanno avuto una relazione amorosa sul lavoro è finito per separarsi, solamente il 19% è ancora insieme.
1 lavoratore su 2, tra chi ha avuto una relazione in passato, dichiara di poter prendere in considerazione un'altra relazione.
Uomini recidivi
• Tra i lavoratori uomini, in quasi 4 su 10 dichiarano di aver avuto una relazione con una collega e di volerlo rifare in futuro mentre solo 2 lavoratrici su 10 dichiarano la stessa cosa.
• Il 31% sul totale delle lavoratrici dichiara di aver avuto una relazione e di non considerare un'esperienza simile per il futuro.
• Il 51% di una relazione in futuro e il 31% nella fascia 18-24 lo farebbe anche se non l'ha mai fatto in passato.

Per richiedere i dati completi dell'indagine è possibile scrivere a italianpr@searchlaboratory.com.

Per prendere visione del documento originale, vai alla pagina web blog.vikingop.it.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Analisi di bilancio società di calcio
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
La quotazione all'AIM Italia (Alternative Investment Market)
Strumento Analisi società di calcio, secondo aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Le 5 regole indispensabili per dare un feedback davvero...
Una spinta a Pir e venture capital
Lavoro e disabilità: guida pratica per l'azienda
Controllo di gestione: come si svolge la metamorfosi da...
«Per le imprese sane rischi limitati: le banche fanno la fila...
Azienda Italia, il vertice non cambia al timone meno...
Lehman, il crac degli "altri" che piegò le banche italiane
Strumento "Analisi società di calcio", primo aggiornamento
Dal Vice Presidente del Parlamento UE diretto sostegno ai...
Bonus piccoli stadi con sconti limitati alle ristrutturazioni
Se in Italia tanto risparmio viene sprecato la colpa è anche...
Società in crisi, scissione e bad company
La riforma che verrà: il ruolo determinante dei sindaci e...
Lo Z-Score di Altman: 5 cose da conoscere per usarlo meglio
Perché i commercialisti non ci saranno più
Il 2018 porta in dote retribuzioni in salita per dirigenti e...
Imprese alla sfida del passaggio generazionale
«Il direttore finanziario è cambiato ora deve fare i conti...
Tasso variabile, finita l'età dell'oro: dietro l'angolo la...
Commercialisti, la svolta
Regole e capitale, così il credito si allontana dalle Pmi...
Revisori legali, più tempo per ottenere i crediti formativi
«Rotto l'equilibrio sociale, la finanza non basta più...
Imprese, manca lo spirito di squadra e così l'open...
Tra brevetti e diritti d'autore Italia bocciata sulla tutela...
Riforma del non profit sotto esame: aspettando i decreti...
Sogei e il flop dello spesometro: ecco tutti i buchi nella...
I nuovi lavori? Un'occasione, a volte una necessità
Legge fallimentare, arrivano gli allerta pre-crisi. Ecco le...
Accenture: «Il capitale umano è la vera risorsa dell'Italia»
Franchising e nuovi negozi, il commercio tradizionale...
La riforma congelata delle banche popolari. Amber attacca...
Piccole imprese: come tirarsi fuori dai debiti con 6 consigli...
Ecco i "Principi di redazione dei piani di risanamento"
Credito tremano i confidi. A rischio uno su tre
Oltre 15 anni dall'ultima «promozione». Perché le agenzie...
Un codice, fondi e più trasparenza: parte la rivoluzione del...
Giovani e occupazione i veri numeri dell'Italia: gli over 30...
Con quale frequenza si può prelevare dal conto?
Le 5 grandi bugie delle banche: come riconoscerle ed...
Cet1 delle banche italiane: la classifica 2017
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2019  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)