Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Rassegna stampa Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 4.114
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamento del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E' possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Rassegna stampa - Documento

Revisori, la parte del leone la fa il dottore commercialista
di Luciano De Angelis e Christina Feriozzi
Italia Oggi Sette
Lunedì 25 gennaio 2021

Oltre 100 mila dei 135 mila iscritti nel registro dei revisori, a metà 2020, sono dottori commercialisti ed esperti contabili; 18 mila i cancellati dal registro nell'ultimo biennio; meno di un terzo degli iscritti svolge attualmente l'attività di revisione. Il numero degli iscritti, peraltro, durante gli ultimi mesi dell'anno risulta in crescita. Sono alcuni dei dati contenuti nel documento emanato dal ministero dell'economia e delle finanze (Dipartimento della ragioneria territoriale dello Stato) «Registro dei revisori legali, Analisi della composizione degli iscritti anno 2020».

Il numero dei revisori in Italia. Italiani popolo di santi, poeti e navigatori? Anche di revisori... pare doveroso aggiungere, se si tiene conto dei ben 135.918 iscritti al registro dei revisori legali alla data del 30 aprile 2020. Se tale numero si confronta con i 12 mila «Commissaires aux comtes» francesi e i 17 mila «Wirtschaftsprüfer», cioè i revisori tedeschi, il dato fa assolutamente riflettere. Peraltro l'attuale numero dei revisori italiani tiene conto di un elevatissimo numero di cancellazioni avvenuto fra il 2018 e il 2020, che ha ridotto il numero degli stessi da 154.399 ai già citati 135.918. Fra il gennaio 2018 e il gennaio 2020 il numero dei revisori iscritti si è ridotto dell'11,3%. L'evidente calo trova origine, si legge nella relazione ministeriale, «non tanto nel saldo naturale che riflette il ricambio generazionale tra nuovi iscritti e cancellati per decesso, quanto nell'aumento delle cancellazioni d'ufficio a seguito della procedura di sospensione per morosità, di cui all'art. 24-bis del dlgs 39/2010. A titolo esemplificativo, solo nel 2019 tale fattispecie ha interessato 12.544 iscritti». Molti dei cancellati, a quanto risulta, hanno sanato le loro posizioni e chiesto la reiscrizione nell'ultima parte dell'anno 2020 e quindi il numero reale degli iscritti aggiornato dovrebbe essere tornato a fine anno intorno ai 150 mila

La professionalità degli iscritti. La stragrande maggioranza dei 135.918 iscritti al registro dei revisori, cioè circa il 75% dei soggetti, sono professionisti iscritti all'albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili: 100.211 a fine 2019 secondo il Cndcec. La seconda professionalità per numerosità è quella dei consulenti del lavoro: circa 3 mila secondo stime non ufficiali. Mentre un po' meno sono i revisori iscritti all'albo degli avvocati, ossia 1.980 secondo dati del Cnf relativi al 2018. Gli altri circa 30 mila iscritti non risultano legati ad albi professionali, mentre nel 2020 le società di revisione si avviavano verso le 700 unità e risultano in costante crescita (dalle 418 di fine 2017 si passa a 450 a fine 2018, 579 a fine 2019 e 660 del 30 giugno 2020).

Quote rosa a meno di un terzo. Nella ripartizione per sesso fra i revisori prevale nettamente la componente maschile, visto che dei 135.918 revisori nel registro ben 94.548 (il 70%) sono uomini, mentre solo 41.370 (il 30%) risultano donne. La percentuale di componenti maschili risulta massima in Trentino Alto Adige (3,77 il multiplo uomo/donna) e Valle d'Aosta (3,39) mentre la regione con la maggior componente femminile risulta l'Emilia Romagna (1,77) seguita dal Piemonte (1,89).

In Abruzzo il maggior numero di revisori. Le statistiche ministeriali confrontano poi il dato relativo al rapporto fra numero dei revisori e popolazione attiva (R/Pop). Detto quoziente oscilla fra lo 0,45 dell'Abruzzo (la regione con il maggior numero di revisori rispetto alla popolazione attiva), e lo 0,23% della Sardegna (regione in cui i revisori risultano più rari). Tali statistiche non appaiono particolarmente significative, in quanto, ad avviso di chi scrive, sarebbe più rilevante rapportare il numero dei revisori con il numero di società che, a livello regionale, devono essere sottoposte a revisione.

* * *

L'addio degli under 40
Fra i revisori gli under 40 sono pochissimi e si sono sensibilmente ridotti negli ultimi cinque anni. La maggior parte dei revisori (si veda la tabella in pagina; ndr: non disponibile) è ricompresa nella fascia fra i 40 e i 60 anni, ma soprattutto si evidenzia una diversa distribuzione percentuale della riduzione della quantità di iscritti fra le diverse fasce di età. È infatti evidente, si legge nell'analisi ministeriale, «una maggiore flessione per le classi di età dei più giovani (<40 anni), pari al 33% del numero degli iscritti negli ultimi 5 anni, e una riduzione più contenuta per la classe intermedia 41-60 anni (con il -7% degli iscritti) e per la classe over 60 (-10%). La differenza percentuale nella flessione del numero di iscritti tra le varie classi di età è sicuramente riconducibile al lento ricambio generazionale degli stessi dovuto al limitato accesso alla professione per i giovani e la permanenza di soggetti in età anche molto avanzata nel registro (molti iscritti al registro risultano, infatti, di età compresa fra i 65 e i 75 anni).

Formazione. Come noto, gli iscritti al registro devono assolvere gli obblighi formativi previsti dall'art. 5 del dlgs 39/2010. In merito al canale formativo prescelto (nel triennio fine 2017/prima parte del 2020), secondo il Mef, in media l'11% degli iscritti al registro ha scelto quale unico canale formativo i corsi proposti gratuitamente dal Mef mediante la piattaforma a distanza «FAD». Il 50% si è avvalso dell'offerta formativa degli ordini professionali o delle società di revisione, mentre soltanto l'1% ha fatto ricorso alla formazione presso enti formatori accreditati. Il residuo 38% ha preferito una formazione multicanale.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Analisi di bilancio società di calcio
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
Strumento "Analisi società di calcio", sesto aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Consulenze: dopo le toppate delle big four, meglio gli...
La prova dello stato di insolvenza nel periodo emergenziale
Strumento "Analisi società di calcio", sesto aggiornamento
I revisori guadagnano troppo poco
Cashback 2020/2021: facciamo chiarezza
Dimissioni del sindaco a effetto immediato anche senza...
Addio esami di Stato, basta la laurea per veterinari...
Dopo quattro anni la Santa Sede torna a pubblicare il suo...
Il Covid spinge l'ammortamento light in bilancio
Pubblicati i 22 nuovi principi di revisione Isa Italia
Oltre la trasformazione: con il digitale il Chief financial...
Il capitale sociale resiste solo alle perdite del 2020?
Non è smart working ma "lavoro casalingo"
Revisione legale nelle nano imprese. Chiarita la...
Relazione unitaria dei sindaci-revisori con vista sugli effetti...
Adeguatezza degli assetti organizzativi fuori dal rinvio...
Liquidità, manleva sulle responsabilità delle banche
Il commercialista Arlecchino servitore di due padroni
Gestione feudale e prestiti agli amici: i crac bancari si...
AAA revisore cercasi. Inutilmente
Soggetti non quotati e principi contabili internazionali
Divieto di contanti e pagamenti elettronici: nuove regole
La fine di un mito: il lavoro sicuro in banca
Alert, i debiti tributari ora fanno paura
Private equity e debt, contano Ebitda e posizione finanziaria
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Strumento "Analisi società di calcio", terzo aggiornamento
Il professionista come coach rimotiva l'azienda in bilico
Srl, raddoppiano i limiti per l'organo di controllo
L'Inrl al tavolo con la nuova Ue
Il fallimento non c'è più le parole dell'economia cambiano...
Garavaglia: via l'obbligo dei revisori nelle srl più piccole
Riuscirà il Fisco a farci investire una parte dei 1500...
Per intercettare la crisi preferibile scegliere il sindaco
Crisi d'impresa, vi spiego perché la parola fallimento non...
Crisi d'impresa, la riforma in 7 volumi
Autovalutazione per il collegio sindacale
Ferrero sempre più forte, anche grazie a queste 17 regole...
Da contabile a stratega: così cambia il ruolo del Cfo in...
Come creare start up innovative
Il calcio perdona l'insensibilità verso il razzismo
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2021  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)