Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Approfondimenti Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 4.114
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamento del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E' possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Approfondimenti - Documento

Il commercialista Arlecchino servitore di due padroni
di Giancarlo Allione
Febbraio 2020

Pubblicato sul sito www.eutekne.info in data 13 febbraio 2020.

* * *

Dovevo capirlo già al liceo che non era una buona idea. Fare il commercialista intendo.
I professionisti fanno la loro comparsa nella Divina Commedia intorno alla fine dell'ultimo canto del Paradiso. Non fra i beati, ma in una metafora che vede il geometra scervellarsi all'infinito senza trovare quel principio ond'elli indige. Grande fatica, risultati scadenti o nulli.
Metafora perfetta, come perfetto è il paragone con il geometra. Con ISI, ICI, IMU, TASI, TARI, IUC, ci siamo dovuti trasformare anche un po' in geometri e la nostra competenza in materia dovrà estendersi ancora. Grazie al bonus facciate dovremo infatti stabilire se l'immobile rientra nelle zone A o B di cui al DM 1444/68.
Zona A, facile: "Le parti del territorio interessate da agglomerati urbani che rivestono carattere storico, artistico o di particolare pregio ambientale [...], comprese le aree circostanti ...".
Zona B, un po' più difficile: le zone che hanno tutti e due i seguenti requisiti:
- la superficie coperta degli edifici esistenti non è inferiore al 12,5% (un ottavo) della superficie fondiaria della zona;
- la densità territoriale è superiore ad 1,5 mc/mq.
Inoltre, se i lavori della facciata riguardano oltre il 10% dell'intonaco della superficie disperdente lorda complessiva dell'edificio, gli interventi devono soddisfare i requisiti di cui al DM 26 giugno 2015 relativamente alle prestazioni energetiche degli edifici.
Di corsa allora a imparare i nuovi concetti: superficie coperta, densità territoriale (mc/mq), intonaco, superficie disperdente lorda.
Certo, perché a chi chiederanno i contribuenti per primi? Andranno in Comune o all'Agenzia delle Entrate a fare la coda, o chiederanno a noi, magari chiamandoci al cellulare negli orari più improbabili?
È un mestiere duro e complesso, niente da dire.
La situazione però è surreale. Da una parte tutti vogliono fare i commercialisti, molti senza esserlo. Consulenti tributari, sindacati, associazioni di categoria. Ci sono anche i geometri fiscalisti, credo per ripicca alla nostra invasione di campo.
Eppure, dall'altra, quando qualche politico deve farsi bello con i contribuenti non riesce a far di meglio che proporre un mondo ideale dove sia possibile, anzi necessario, fare a meno del commercialista, come se il problema non fosse l'incendio, ma i pompieri.
Subito dopo lo sforzo monstre, economico e organizzativo, richiesto alle imprese per la fatturazione elettronica, ecco che il fisco ha richiesto a tutti gli esercizi al dettaglio la trasmissione telematica dei corrispettivi. Questo ha comportato, di fatto, adeguamenti o sostituzioni dei registratori di cassa, con importi che vanno dai 400 ai 1.000 euro. Se ho capito bene quanto riportato dalle varie relazioni tecniche, i soggetti interessati dalla disciplina che hanno dovuto spendere facciamo 500/600 euro in media a testa, dovrebbero essere almeno 1.100.000, per un esborso complessivo di almeno 5/600 milioni di euro.
L'esborso per registratori di cassa è stato in parte mitigato da un bonus fiscale del 50% del costo di acquisto, ovviamente con limitazioni e distinguo: fino a un massimo di 250 euro in caso di acquisto e fino a un massimo di 50 euro in caso di adattamento.
Chi diavolo avrà mai informato i destinatari dei nuovi obblighi, dell'esistenza di un bonus, delle regole per calcolarlo? Chi lo avrà alla fine calcolato davvero e applicato nella dichiarazione dei redditi di quel milione di contribuenti interessati?
Ma niente. Dopo le affermazioni di insigni esponenti delle istituzioni, che ci vogliono per definizione contigui agli evasori quando non ai criminali, un ospite di una trasmissione televisiva de La7 ha sostenuto che i commercialisti non deducono i costi, essendo conniventi con il fisco per codardia, e sono pure ignoranti, perché se chiedi a 10 commercialisti, ottieni 10 risposte diverse.
Che dire. Botte da uno, botte dall'altro, come il povero Arlecchino nella commedia di Goldoni.
Solo una considerazione, ovvia, che faccio malvolentieri perché l'ovvio si deve discutere solo con le persone ignoranti o in malafede o ignoranti in malafede.
Andare dal commercialista non è obbligatorio.
Non è come il notaio, l'avvocato, il geometra senza l'intervento del quale non puoi trasferire la sede legale della tua società da un Comune ad un altro, non puoi intentare una causa, non puoi costruire il muretto di recinzione di casa.
Anzi, usciamo una volta per tutte da questo inghippo, facciano davvero tutti tutto da soli, o chiedano consulenza agli enti preposti se mai avessero dei dubbi (tipo se casa tua è in zona A o B).
Finalmente liberi dal giogo dei commercialisti e rientrati in possesso delle qualche migliaia di euro che un commercialista costa in un anno ad un'azienda, contribuenti e imprenditori potranno finalmente risorgere a vita nuova, riprendere a investire, crescere e assumere, generando utili e ricchezza che il fisco potrà adeguatamente e liberamente tassare per coprire il deficit generato dalla spesa pubblica e in pochi anni estinguere il debito pubblico.
Accidenti, come abbiamo fatto a non pensarci prima?

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Qual è il WACC della tua azienda?
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Pianificare, programmare e controllare. Il sistema di...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
Strumento "Analisi società di calcio", sesto aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
La prova dello stato di insolvenza nel periodo emergenziale
Perché è importante il giudizio (anche negativo) delle...
La moratoria sui mutui non produce benefici sul Conto...
Revisori, il 70% rimane in panchina
Revisori, la parte del leone la fa il dottore commercialista
Revisione semplificata per i bilanci delle Pmi
Voto elettronico obbligatorio nelle quotate per tutelare i...
ReportCalcio 2020 della Figc
Il controllo di gestione come strumento per guidare gli...
Facebook in soccorso delle Pmi. Piano di sovvenzioni da...
Commercialista, una professione ad alto rischio
Crisi e adeguati assetti per la gestione dell'impresa
Impatto della perdita di fatturato da lockdown legato al...
Continuità aziendale e impairment test: due aspetti...
Aumenti di capitale a maggioranza semplice
Eurobond o Coronabond: cosa sono e differenze con il MES
Rischio bancarotta con il ricorso al credito dello stato
Responsabilità del revisore nel nuovo codice della crisi...
La revisione non è soltanto un costo
Una bomba a orologeria contro gli amministratori
Il monitoraggio parte dal bilancio e dalla tesoreria
Sindaco o revisore unico, questo è il problema. Perché non...
Guadagna di più l'imprenditore o il dipendente? Svelato il...
Alert, i debiti tributari ora fanno paura
Private equity e debt, contano Ebitda e posizione finanziaria
Perdita di continuità aziendale, crisi e insolvenza
Più costi che interessi: i conti correnti sono già in rosso...
Errori fiscali: conseguenze e rimedi
Amministratore di società: cosa c'è da sapere?
Gli adeguati assetti obbligatori della srl
Assetti organizzativi da adeguare alle caratteristiche della...
L'Inrl al tavolo con la nuova Ue
Il fallimento non c'è più le parole dell'economia cambiano...
Garavaglia: via l'obbligo dei revisori nelle srl più piccole
Fisco, i 15 trucchi per nascondere l'Iva: caccia a 36 miliardi
Riforma diritto fallimentare. Istituzione dell'organo di...
Crisi d'impresa, vi spiego perché la parola fallimento non...
Business plan: che cos'è e come redigerlo
Fallimento e crisi d'impresa: uno strumento per essere...
Autovalutazione per il collegio sindacale
Adeguati assetti della srl con obbligo del piano industriale...
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2021  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)