Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Rassegna stampa Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
 
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 3.840
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Rassegna stampa - Documento

Interconnessione e sensori, l'agricoltura sta al passo
di M. Fr.
Affari & Finanza - La Repubblica
Lunedì 15 maggio 2017

La rivoluzione della Fabbrica 4.0 non risparmia nessun ambito produttivo. Ne sono un chiaro esempio le sue applicazioni nel campo dell'agricoltura, settore tipicamente non manifatturiero. «L'agricoltura 4.0 promuove nuovi modelli di aziende agricole, puntando sulla interconnessione e digitalizzazione da un lato e sull'automazione dall'altro — spiega il professor Giambattista Gruosso del Dipartimento di elettronica, informazione e bioingegneria del Politecnico di Milano —. I flussi di informazioni bidirezionali tra le macchine operatrici, gli agricoltori e tutti gli altri elementi della catena produttiva permettono nuove efficienze e, perché no, anche una nuova qualità e sostenibilità delle produzioni». I trattori, per esempio, sono sempre più connessi e autonomi, e possono accedere a sistemi centralizzati di analytics per individuare i giorni più convenienti in cui effettuare il raccolto o per compiere altre operazioni agricole. I fornitori di soluzioni di automazione stanno inoltre sviluppando dei sensori che saranno in grado di raccogliere i dati agronomici o legati all'uso di fertilizzanti e li condivideranno sul cloud, di modo che intere filiere possano attingere alle stesse informazioni. Lo stesso Politecnico di Milano sta partecipando a un progetto per la costruzione di veicoli a guida autonoma (Ugv — Unmanned Ground Vehicles) capaci di effettuare controlli biologici per il monitoraggio della vigna e delle attività agricole. Non mancano poi idee futuristiche come quella a cui sta lavorando l'Università di Ulm in Germania che prevede l'analisi di semine di mais mediante robot di campo via satellite: servendosi di un'unità logistica, i robot vengono trasportati al loro sito operativo, da dove eseguono la semina in modo autonomo e con un elevato livello di precisione, consentendo anche l'adattamento di modelli di semina. «Da un'analisi attenta emerge che i temi dell'Agricoltura 4.0 sono gli stessi della cugina Industria 4.0 tant'è che per dare un impulso all'innovazione nell'agricoltura puntando sull'efficienza degli strumenti tecnologici di ultima generazione il ministro dell'Agricoltura, Maurizio Martina, in accordo con il ministro Calenda, ha deciso di includere nell'elenco delle macchine agricole beneficiarie dell'iperammortamento anche quelle 4.0 e di precisione», prosegue il docente dell'ateneo milanese, che alla Fiera Sps presenterà uno studio sull'analisi delle nuove tecnologie dell'automazione nel settore con un'attenzione particolare alle tecnologie del Fluid Power. «Si tratta di un comparto ancora troppo poco maturo per poter dare dei numeri in termini quantitativi, ma sicuramente ci permette di preparare il terreno a successive analisi — afferma Gruosso —. Il cuore di questo lavoro diventa pertanto il confronto con gli operatori del settore, quasi come una tavola rotonda aperta dove potersi confrontare su un terreno promettente come quello delle tecnologie Smart Fluid Power per il mondo di agricoltura e costruzioni». Secondo lo studio realizzato dal professore del Politecnico, le tecnologie di automazione più diffuse nel campo dell'agricoltura sono nell'ambito dei sistemi di ventilazione (20% degli intervistati) dell'irrigazione (19%) e delle riempitrici (15%). Vantano comunque una buona diffusione anche le tecnologie di automazione per seminare (13%), per piantare (13%) e per la raccolta (11%); il restante 9% è costituito dai trattori. Fra le singole tecnologie, spicca l'impiego dei sensori, adottati da più della metà degli intervistati, e dei Plc (Programmable Logic Controller), utilizzati da più di un terzo delle aziende che hanno preso parte allo studio.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso
Alcuni servizi sono gratuiti!

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
La balanced scorecard
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
An analysis of the annual accounts of highway firms in...
La quotazione all'AIM Italia (Alternative Investment Market)
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Banche, multa da 11 milioni a Bnl, Intesa e Unicredit...
Dirigenti d'azienda: dove e come si guadagna di più
Più tempo per la formazione
L'Italia hi-tech: aziende troppo piccole crescono ma...
Tamburi: banche troppo generose, gli Npl una lezione
La voglia di digitale fa ripartire investimenti e credito...
Piazza Affari, ecco i compensi dei manager
Ma il gig worker guadagna spiccioli
Energia verde e niente armi: i fondi etici muovono 23mila...
«Rotto l'equilibrio sociale, la finanza non basta più...
Sogei e il flop dello spesometro: ecco tutti i buchi nella...
La persona torna al centro, la tecnologia fa da supporto...
Caccia alle commissioni, così cambia il modello delle...
Consob: «Chi si quota ha ricavi più alti del 50%»
Banche, l'anno zero dopo la tempesta: la crisi del credito...
I cigni neri che hanno cambiato il mondo della finanza
Quando in banca c'è conflitto di interesse
Credito tremano i confidi. A rischio uno su tre
Oltre 15 anni dall'ultima «promozione». Perché le agenzie...
Un codice, fondi e più trasparenza: parte la rivoluzione del...
Robo-advisory per small e mid cap
Giovani e occupazione i veri numeri dell'Italia: gli over 30...
Sinai: «Attenti agli eccessi del liberismo»
Avvocati, medici e notai, cresce la competizione con...
Le tre doti necessarie per guidare Bankitalia
Consulenti finanziari autonomi al via
È pignorabile una polizza?
Collegio sindacale: procedure di controllo della liquidità...
Banche italiane più sicure: la classifica
Via l'Ape, la carica degli 80 mila
Report di sostenibilità alla prova dei numeri
In quattro nel «consorzio» per lo sconto sui rating interni
Affinché i loro debiti non si trasformino in Npl le Pmi...
Riforma dei confidi in salita
Le incognite che vede la Bce
Atlante, la fase 3 parte con Cerved. Sfiderà la Sga...
Formazione soltanto per i vertici aziendali, le imprese...
Robo-advisor, concorrenza e riforme si apre la guerra sulle...
Carige, la crisi sotto la Lanterna. Npl e vecchio sistema di...
Italia, ottime idee ma poche risorse. Così i brevetti non...
Cereda: «Innovare è un obbligo ma prima c'è il fattore...
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2018  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)