Cerca nei documenti
Strumenti|Demo|Nuovi utenti|Costi|Business plan|Partners|Faq|Mappa
E-learning|Approfondimenti|Rassegna stampa|Scoring|Servizi onsite
 
Home page Approfondimenti Documento
Glossario Scale di rating Vai alla pagina di Facebook dedicata ad analisiaziendale.it Vai alla pagina di LinkedIn dedicata ad analisiaziendale.it Formulario Contatti
Accesso Utenti registrati
UserID
Password
Password persa?
Non hai UserID e Password?
Alcuni servizi sono gratuiti!
Strumenti online riservati agli Utenti registrati:
Analisi di bilancio
Business plan online
Piano di ammortamento del mutuo
Calcolo costo medio ponderato del capitale
Test Basilea 2
Test sulla propensione all'internazionalizzazione
 
 
 New
  Analisi società di calcio
 
 
  Area web personalizzata
  Fondo centrale di garanzia
  Feed back e compatibilità
  Speciale Basilea 2
  Cerca con Sgela
  Scriveteci una e-mail
 
 
  free
  Piano di ammortamento
  Test Basilea 2
  Test internazionalizzazione
 
 
Sono complessivamente disponibili in questo sito in modo gratuito
n. 3.872
documenti per gli Utenti registrati e per i Visitatori
 
 
Elenco principi contabili
Elenco Ias/Ifrs
Elenco Sic/Ifric
Elenco principi revisione
 
 
Le nostre demo
Demo: Accesso all'area riservata e personale
   
Demo: Gestione aziende
   
Demo: Gestione bilanci
   
Demo: Strumento Analisi di bilancio
   
Demo: Strumento Piano di ammortamentoto del mutuo
   
Demo: Strumento Calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC: Weighted Average Cost of Capital)
   
Demo: Test Basilea 2
   
Demo: Test propensione all'internazionalizzazione
   
Demo: Autovalutazione Basilea 2 - Edizioni FAG
   
 
Alcune Faq
E' possibile registrarsi per un periodo di prova?
   
E'possibile vedere il funzionamento di uno strumento senza essere registrati?
   
Quanto costa la registrazione?
   
Mi sono registrato e sto utilizzando gli strumenti online a titolo gratuito. Come fare per abbonarmi ed utilizzare gli strumenti a titolo oneroso?
   
Gli strumenti offerti sul sito possono essere d'aiuto a seguito dell'applicazione di
Basilea 3?
   
Ma i software di autovalutazione che calcolano i rating sono utili e possono fornire un risultato spendibile all'esterno?
   
Lo strumento Analisi di bilancio può essere utilizzato per l'analisi del bilancio d'esercizio di un confidi?
   
  All'interno del Pannello di controllo sono disponibili, per gli Abbonati, informazioni relative allo stato patrimoniale riclassificato, al conto economico riclassificato, all'analisi per indici di bilancio, alla posizione finanziaria netta, al rendiconto finanziario, al check-up veloce, al costo medio ponderato del capitale (WACC - Weighted Average Cost of Capital) e a tutti gli altri strumenti.
Clicca qui per ulteriori informazioni.
  :: Approfondimenti - Documento

Definita dal CNDCEC la metodologia comune per i sindaci-revisori
di Francesco Rizzi
Aprile 2018

Pubblicato sul sito www.ecnews.it in data 23 aprile 2018.

* * *

Il CNDCEC ha recentemente pubblicato la versione definitiva del documento "approccio metodologico alla revisione legale affidata al Collegio Sindacale nelle imprese di minori dimensioni" dopo un periodo in cui era stato posto in pubblica consultazione (dal 17 gennaio al 2 febbraio scorsi).
Come dichiarato dai Consiglieri del CNDCEC delegati alla revisione legale (Raffaele Marcello e Antonio Borrelli), il testo finale tiene conto dei feedback ricevuti da parte della categoria durante il periodo di pubblica consultazione e può dunque ritenersi un documento "generalmente accettato".
Partendo dall'assunto che la maggior parte delle imprese italiane hanno una dimensione medio-piccola, il nuovo volume si propone quale supporto operativo per la revisione legale svolta nelle imprese di minori dimensioni.
Gli scopi del documento sono quelli di fornire al revisore legale e al sindaco a cui è stato affidato anche l'incarico della revisione legale

• delle metodologie, delle procedure e delle tecniche di revisione condivise e comuni, aderenti al sistema di regole (in termini di obiettivi, procedure di revisione, risk approach, documentazione) previsto dai principi di revisione internazionali, ma adattate alle caratteristiche delle Pmi italiane;
• degli utili facsimili di carte di lavoro;
• una serie di casi ed esempi di situazioni in cui potrebbe venirsi a trovare il professionista e la prospettazione di suggerimenti operativi e comportamenti risolutivi;
• un ausilio per il professionista che si trova a dover coordinare la disciplina di riferimento e il suo ruolo di sindaco con quelli del revisore legale.

Come preannunciato alla pubblicazione della bozza del lavoro, i suddetti Consiglieri nazionali hanno confermato che il documento di prassi è stato proposto al MEF al fine di chiederne il riconoscimento quale possibile "schema di riferimento" rispetto al quale effettuare le valutazioni in tema di controllo della qualità degli incarichi di revisione ex articolo 20 D.Lgs. 39/2010. Ciò sarebbe di grande ausilio sia per i professionisti "controllati" che per i soggetti deputati a svolgere il "controllo", in quanto consentirebbe di avere una prassi di riferimento "comune" da seguire, sebbene sempre adattabile ed ampliabile a seconda dei casi.
Il documento è abbastanza "corposo". È composto da ben 336 pagine suddivise in 27 capitoli e da 19 cartelle di file allegati sia in formato word che excel.
Per quanto si è potuto finora constatare da una prima visione del volume, nel riservarsi di approfondirne in seguito i diversi contenuti, il documento di prassi

• fornisce un utile schema logico da seguire nello svolgimento del lavoro di revisione, definendo la strutturazione dell'intero processo di revisione;
• segue un approccio metodologico basato sull'audit risk model;
• offre ampie trattazioni di aspetti in passato spesso trascurati dai professionisti, quali l'accettazione e il mantenimento dell'incarico, la lettera d'incarico, la stima delle ore di lavoro e dei compensi, le valutazioni della propria indipendenza, ecc.;
• pone l'accento sul concetto di significatività e sulle procedure di identificazione e di valutazione dei rischi (intrinseco, di controllo e di errori significativi);
• dà ampio spazio alle risposte del revisore ai rischi identificati;
• tratta largamente della fase del reporting e conclusiva del lavoro di revisione, soffermandosi opportunamente su alcuni aspetti meritevoli di approfondimento, quali la continuità aziendale, le attestazioni della direzione, la valutazione degli errori, ecc.;
• dedica l'ultimo capitolo ad un argomento di fondamentale importanza, cui il revisore dovrà abituarsi a porre la dovuta attenzione e cioè al controllo della qualità del lavoro di revisione. Al capitolo è inoltre allegato un utile "manuale delle procedure di controllo della qualità per il sindaco-revisore", cui potrà utilmente riferirsi il revisore che per lo svolgimento del proprio lavoro si avvale di personale professionale, sia esso interno o esterno alla propria struttura organizzativa;
• supporta il revisore nella redazione della documentazione del lavoro di revisione, allegando diversi facsimili di carte di lavoro in formato informatico (file word o excel) identificati con una tassonomia che utilizza un'indicizzazione alfa-numerica. Come opportunamente specificato nel documento di prassi, detti facsimili non dovranno essere intesi quali schemi rigidi da utilizzare acriticamente, ma dovranno essere opportunamente adattati, ridotti o ampliati dal revisore in base al proprio giudizio professionale e alle specificità dell'impresa;
• ha un linguaggio semplice e discorsivo nonché un apprezzabile taglio operativo (ricco di tabelle sinottiche, schemi, suggerimenti operativi e facili riferimenti ai principi di revisione);
• cura efficacemente la grafica e il layout del testo, rendendone agevole la lettura e la comprensione.

Si sottolinea, infine, che il nuovo volume sostituisce integralmente il precedente documento dal titolo "L'applicazione dei principi di revisione internazionali (ISA Italia) alle imprese di dimensioni minori" edito a dicembre del 2015, il quale, pertanto, dovrà ritenersi superato per tutte le revisioni a partire dal 1° gennaio 2018.

Vai ad inizio pagina

Nota: il contenuto del documento deve essere interpretato in relazione al periodo in cui è stato redatto.


Non hai UserID e Password?
Registrati adesso

Alcuni servizi sono gratuiti come ad esempio lo strumento Analisi società di calcio per l'analisi di bilancio gratuita delle società di calcio.

In primo piano... 
[  per le aziende e i privati  ]
Qual è il WACC della tua azienda?
Sempre attuali... 
[  a p p r o f o n d i m e n t i  ]
Basilea 2
Il costo medio ponderato del capitale (WACC = ...
Tassi equivalenti in regime di capitalizzazione composta
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
La quotazione all'AIM Italia (Alternative Investment Market)
Strumento "Analisi società di calcio", primo aggiornamento
Focus on... 
[  i n   a r c h i v i o  ]
Grant Thornton: «La scuola si prepari, il lavoro di oggi...
L'intelligenza artificiale rivoluzionerà la banca
Se in Italia tanto risparmio viene sprecato la colpa è anche...
Autodiagnosi aziendale: le tecniche di scoring vengono...
Perché gli avvocati sono pagati sempre meno? Una...
Approccio basato sul rischio anche per i sindaci-revisori
Dirigenti d'azienda: dove e come si guadagna di più
Professionisti, le spine dell'equo compenso: sono più i casi...
Imprese alla sfida del passaggio generazionale
Una chance per risollevarsi dalle crisi, le aziende chiedono...
Borsa e crowdfunding: così il credito è alternativo
L'Italia hi-tech: aziende troppo piccole crescono ma...
Tamburi: banche troppo generose, gli Npl una lezione
L'impresa teme più la mancanza di talenti che di soldi
Bancarotta, estesa la non punibilità
Pagamenti, la rivoluzione nel portafoglio: Apple e Google...
7 cose da fare per rilanciare la tua carriera
Norme anti scorrerie, così avrebbero frenato Lactalis...
Energia verde e niente armi: i fondi etici muovono 23mila...
Sogei e il flop dello spesometro: ecco tutti i buchi nella...
Le banche centrali spiazzate di fronte all'enigma Bitcoin
Consob: «Chi si quota ha ricavi più alti del 50%»
Bollette più leggere, arriva l'energy manager
La ripresa c'è ma non si vede: «Vanno sostenuti i sogni...
Ecco i "Principi di redazione dei piani di risanamento"
Oltre 15 anni dall'ultima «promozione». Perché le agenzie...
Un codice, fondi e più trasparenza: parte la rivoluzione del...
Fusioni, nuove tecnologie, app: 100 mila bancari in pericolo
Avvocati, medici e notai, cresce la competizione con...
Consulenti finanziari autonomi al via
Più credito alle Pmi per accelerare la crescita
Le 5 grandi bugie delle banche: come riconoscerle ed...
Collegio sindacale: procedure di controllo della liquidità...
Popolare di Bari: 70.000 azionisti truffati, l'inchiesta fa...
Atlante riapre la raccolta per salvare le tre Casse
Fabi: 22mila esuberi nelle banche, già chiusi 7mila sportelli
Swap: Intesa faccia sempre l'interesse del cliente
Innovazione aziendale, alla ricerca di nuove formule e di...
L'investimento non è il gioco di chi vince ma il gioco di chi...
L'ape regina in ufficio: è vero che le donne sono più...
Stare insieme non è un tabù, avvocati e commercialisti...
Inizio pagina PEC: analisiaziendale@legalmail.it Disclaimer - Condizioni generali di contratto - Cookies - Credits
analisiaziendale.it srl 2001-2018  Analisi e valutazioni online&onsite   Via Dell'Indipendenza n. 54 - CAP 40121 - Bologna
REA CCIAA di Bologna: 461331  Partita IVA: 02712471206   Capitale sociale di euro 10.000 (interamente versati)